10 dicembre 2016

L'Area 48 accende il MotorShow, acuto di Neuville

print-icon
Memorial Bettega, MotorShow (Foto da twitter ‏@MotorShowBo)

Memorial Bettega, MotorShow (Foto da twitter ‏@MotorShowBo)

Le stelle del rally mondiale Neuville, Evans, Kalle Rovanpera e Andreucci protagonisti nelle prime due gare del Memorial Bettega. A vincere il Night Sprint, intitolato a Pucci Grossi, è Neuville. Appuntamento per il gran finale domenica alle 18.45 su Sky Sport 2

Al MotorShow di Bologna tutta l'attenzione è catalizzata sulla sfida rallystica: nella prima giornata le due gare del Memorial Bettega hanno fatto emergere Neuville, Evans, Andreucci e Kalle Rovanpera. I quattro si sono dati battaglia nel Night Sprint del MotorShow, che quest'anno è stato intitolato alla memoria del campione di rally romagnolo Pucci Grossi.

A vincere il trofeo in una sfida combattutissima senza esclusione di colpi, sulla pista dell'Area 48 avvolta dalla nebbia, è stato il belga vice campione del mondo Thierry Neuville. Il primo colpo di scena lo ha regalato suo malgrado Paolo Andreucci, che dopo aver concluso in vantaggio il primo giro contro la Hyundai i20 WRC di Neuville è finito contro le barriere in uscita di curva. Un bel botto che ha rovinato la parte posteriore della sua Citroën DS3 WRC, e che lo ha costretto al ritiro dalla lotta per il trofeo Pucci Grossi.

Nella seconda semifinale, nel derby fra le due Ford Fiesta WRC, quella di Elfyn Evans e quella di Kalle Rovanpera, l'inglese ha battuto per 2 a 0 il sedicenne finlandese, che ha fatto comunque un'ottima figura impressionando tutti con le sue velocità sul giro.

La sfida continua domenica: occhi puntati sulle star internazionali che hanno infuocato l'area 48. Da Neuville all’inglese Evans, fino al baby fenomeno finlandese Rovanpera, senza dimenticare il primo tra gli italiani Andreucci, pronto a rifarsi nell'ultima giornata del Memorial Bettega.

Tutti i siti Sky