28 dicembre 2016

Ferrari F50, la perla nera all’asta in America

print-icon
F50

All'asta di RM Sotheby's a fine gennaio in Arizona presente anche una Ferrari F50 con soli 3.300 Km. Una delle quattro nere prodotte. Riscopriamo una delle più incredibili supercar della storia di Maranello

La Ferrari F50, insieme alla F40 e poche altre, è una delle auto di Maranello più estreme di sempre (e a tiratura limitata). Ne sono state prodotte appena 349, di cui solamente 4 in colorazione Nero Daytona. Di queste solo due hanno raggiunto l'America. Una di queste ha subìto un incidente poco tempo fa ed è stata riparata. L'altra, quella in questione, andrà all'asta a fine gennaio in Arizona in un evento firmato RM Sotheby's.

Altra particolarità di questo gioiello? Il contachilometri segna solamente 3.300 Km (2.090 miglia), percorsi in 19 anni. Se quindi normalmente una Ferrari F50 raggiunge quotazioni intorno al milione di euro, facilmente questo esemplare, con numero di telaio ZFFTG46A6S0104092, potrebbe sforare i 3 milioni.

La F50 è spinta da un V12 (di derivazione F1) da 4.7 litri, che sviluppa una potenza di 520 CV e 471 Nm di coppia gestiti da un cambio manuale a sei rapporti. Pesa solo 1.230 Kg e accelera da 0 a 100 Km/h in 3.87 secondi, raggiungendo una velocità massima di 325 Km/h. Numeri spaventosi per la supercar nata per festeggiare i 50 anni di vita della casa di Maranello.

Powered by automoto.it

Tutti i siti Sky