15 febbraio 2017

Hell's gate 2017: tutto pronto!

print-icon
hel

Sabato 18 la classica d'inizio stagione. Tanta attesa degli appassionati che il giorno dopo potranno provare l’ebrezza dell’estremo con la Hell’s Gate Lite

Ormai tappa fissa di inizio stagione, Hell’s Gate 2017 andrà in scena Sabato 18 febbraio. Tanta l’attesa da parte degli appassionati che il giorno dopo potranno provare l’ebrezza dell’enduro estremo alla “cavalcata” Hell’s Gate Lite.

La sfida al vertice si fa sempre più agguerrita, ed il 2017 si prospetta un anno davvero unico. Sembra una frase fatta, ma il livello dell’enduro estremo mondiale è sempre più alto. Questo grazie al sempre maggior impegno di aziende, team e piloti nelle gare indoor ed outdoor.

La lista dei campioni si allunga sempre più, ed ogni anno pronosticare il vincitore è sempre più difficile. Si può puntare tutto su Graham Jarvis (Husqvarna), vincitore di 4 edizioni, e Wade Young (Sherco) vincitore dell’ultima edizione. Ma attenzione a non sottovalutare Mario Roman, fresco compagno di Young. E se non vi abbiamo ancora del tutto confuso le idee, ecco spuntare i nomi degli italiani: Diego Nicoletti, quarto nel 2016, Riccardo Piacenza (pilota di casa), e Valentin Nita, pronto al riscatto.

L’organizzatore Fabio Fasola e tutto il suo staff vi aspettano quindi sabato 18 febbraio per la 14° edizione della Hell’s Gate Metzeler 2017, nel contesto della tenuta del Ciocco a Castelvecchio Pascoli, Lucca. La gara presenterà un format molto simile agli anni precedenti, con una prima fase eliminatoria al via dalle 8:00 del mattino fino alla fase pomeridiana: dalle 16:30 in poi i piloti qualificati si daranno battaglia sul difficilissimo percorso di gara.

Da qualche anno l’organizzazione ha pensato anche al pubblico, rendendo molti punti del percorso facilmente raggiungibili. Ma attenzione, perché la gara è estrema per tutti, quindi zaino in spalla ed appuntamento all'arrivo finale, per celebrare il vincitore della Hell’s Gate Metzeler 2017.

Powered by: Moto.it

Tutti i siti Sky