16 febbraio 2017

Aston Martin AM-RB 001: sarà hybrid come la F1

print-icon
ast

L'attesa Aston Martin AM-RB 001, la supercar sviluppata dalla casa di Gaydon in collaborazione con Red Bull Racing, vanterà un powertrain ibrido. Ecco tutti i dettagli

Emergono nuovi dettagli sull'Aston Martin AM-RB 001, l'attesissima hypercar sviluppata dalla casa di Gaydon in collaborazione con Red Bull Racing. La vettura vanterà un motore V12 da 6.5 litri ad aspirazione naturale, sviluppato da Cosworth e abbinato ad una trasmissione sette marce realizzata dalla Ricardo.

Al propulsore V12 Cosworth sarà abbinato un sistema ibrido che verrà sviluppato da Rimac. Per avere ulteriori informazioni sul powertrain della AM-RB 001, però, bisognerà attendere. Ciò che già sappiamo, però, è il tempo che l'hypercar impiegherà per bruciare lo scatto da 0 a 322 km/h: solo 10 secondi.

A fornire l'impianto frenante carboceramico, invece saranno Alcon e Surface Transforms; Bosch, invece, sarà responsabile dei sistemi di controllo di trazione e stabilità e della centralina di gestione del propulsore. L'illuminazione a LED, invece, verrà sviluppata grazie ad un'intesa con l'azienda britannica Wipac.

Saranno 150 gli esemplari stradali prodotti di AM-RB 001; 25 unità, invece, saranno riservate al solo uso in pista. Le prime consegne della AM-RB 001, il cui cartellino dovrebbe aggirarsi intorno ai 2,8 milioni di euro, sono previste per il 2019.

Powered by automoto.it

Tutti i siti Sky