19 febbraio 2017

AMA Supercross, a Minneapolis ancora Tomac

print-icon
SUP

Terza affermazione per Tomac davanti a Musquin e Dungey. Savatgy apre la 250 Costa Est

Ancora una volta inarrestabile Eli Tomac, che ha guidato la gara per 24 giri e conquistato così la sua terza vittoria della stagione. Tomac ha azzeccato la partenza, attaccandosi alla coda di Davi Millsaps che ha seguito per le prime due tornate prima di passarlo, seguito poco dopo da Ryan Dungey. Sembrava proprio che la vittoria sarebbe stato un affare fra Tomac e Dungey, ma il campione in carica ha faticato a trovare il ritmo giusto faticando a liberarsi dei doppiati.

"Quella di stasera è stata una gara dura" ha commentato Tomac. "il tracciato era molto difficile, con tante traiettorie strane, e mi è sembrato di fare davvero tantissimi giri. Sono felice di essermi ripreso dopo il quindicesimo posto della settimana scorsa, ma è stata la gara più dura della stagione".

Marvin Musquin, vincitore la settimana scorsa ad Arlington, ha girato con regolarità micidiale ed ha agguantato il suo compagno di squadra, passandolo con un sorpasso piuttosto aggressivo verso fine gara. Le posizioni del podio sono rimaste invariate fino a fine gara. La top-5 è stata completata da Jason Anderson e Cole Seely. Difficoltà per Chad Reed e Cooper Webb: il duo della Yamaha è incappato in due brutte cadute, che hanno costretto Reed alla sedicesima posizione, mentre Webb non ha preso il via essendosi fatto male nelle prove.

Prima prova della 250 Costa Est a Joey Savatgy, che con la sua affermazione segna la terza doppietta Kawasaki della stagione. Savatgy ha passato Jordon Smith (KTM) appena prima di metà gara, guidando la gara per tutte le 10 tornate finali e piazzandosi in cima alla classifica generale.

«Riuscivo a recuperare bene su Jordon, e mi sarebbe piaciuto passarlo pulito e svelto per tenere il ritmo» ha dichiarato Savatgy, «ma non è andata così; in ogni caso, il sorpasso è riuscito e abbiamo lavorato su quello. La mia è stata una gara tutt'altro che perfetta, per cui dobbiamo ancora lavorarci, ma è bello iniziare così la stagione. Non ho guidato al meglio, ma siamo riusciti comunque a vincere».

Dietro di loro, Zach Osborne ha recuperato una brutta partenza salendo sul podio con Savatgy e Smith. Appuntamento la prossima settimana al Georgia Dome di Atlanta.

450SX, così al traguardo

1. Eli Tomac

2. Marvin Musquin

3. Ryan Dungey

4. Jason Anderson

5. Cole Seely

6. Davi Millsaps

7. Broc Tickle

8. Trey Canard

9. Blake Baggett

10. Mike Alessi

450SX, la classifica di campionato

1. Ryan Dungey - 149

2. Marvin Musquin - 133

3. Eli Tomac - 125

4. Cole Seely - 123

5. Jason Anderson - 103

6. Davi Millsaps - 98

7. Dean Wilson - 73

8. Cooper Webb - 71

9. Chad Reed - 69

10. Broc Tickle – 69

Powered by moto.it

Tutti i siti Sky