25 febbraio 2017

MXGP 2017. Immenso Cairoli in Qatar

print-icon
CAI

Foto Antonio Cairoli Official Face Book account

Doppietta di uno straordinario Tony Cairoli nella prova di apertura del mondiale MXGP in Qatar. La stagione si apre nel migliore dei modi per l'otto volte campione del mondo alla sua 78 vittoria in carriera

Un'apertua di stagione fantastica per Tony Cairoli, otto titoli mondiali in carriera, e una voglia di raggiungere il nono veramente incontenibile. Lasciati alle spalle i guai fisici che in un modo o nell'altro lo avevano messo in difficoltà nelle ultime due stagioni, sin dalla pre-season degli Internazionali d'Italia, si era capito che il trentunenne di Patti era tornato per regolare sportivamente i conti con Febvre e Gajser, vincitori degli ultimi due titoli in MXGP.

Dopo aver vinto gara 1 davanti a Desalle ed al campione del mondo in carica Gajser (quarto Bobryshev quindi Van Horebeek e Gautier e solo decimo Febvre), Tony Cairoli ha raddoppiato in gara 2. Partito bene, ma non con un hole shot, il messinese si è messo alle spalle di un grande Gajser che aveva tutte le intenzioni di provare la fuga. A pochi minuti dallo scoccare della mezz'ora sembrava che lo sloveno ce l'avesse fatta e che il fenomeno italiano si stesse accontentando del secondo posto, sufficiente comunque per vincere il GP. 

Nulla di piu' sbagliato, i due giri finali sono stati fantastici, con Cairoli in caccia di Gajser, che recuperava metro dopo metro al giovane talento sloveno. Ed ecco il sorpasso, duro, corretto, magistrale compiuto all'ultimo giro. Doppietta quindi nella notte di Losail e testa del mondiale.
Grande, grande, grande Tony. Il sogno è appena iniziato.

GARA1            
Pos Nr Pilota Naz. Moto Tempo Gap
1 222 Cairoli, Antonio ITA KTM 35:02.2 00:00.0
2 25 Desalle, Clement BEL Kawasaki 35:11.1 00:08.9
3 243 Gajser, Tim SLO Honda 35:14.8 00:12.6
4 777 Bobryshev, Evgeny RUS Honda 35:24.2 00:22.0
5 89 Van Horebeek, Jeremy BEL Yamaha 35:25.6 00:23.4
6 21 Paulin, Gautier FRA Husqvarna 35:28.3 00:26.1
7 4 Tonus, Arnaud SUI Yamaha 35:31.6 00:29.4
8 12 Nagl, Maximilian GER Husqvarna 35:35.3 00:33.1
9 911 Tixier, Jordi FRA Kawasaki 35:37.1 00:34.9
10 461 Febvre, Romain FRA Yamaha 35:41.4 00:39.2
11 22 Strijbos, Kevin BEL Suzuki 35:42.8 00:40.6
12 17 Butron, Jose ESP KTM 36:01.6 00:59.4
13 99 Anstie, Max GBR Husqvarna 36:12.9 01:10.7
14 77 Lupino, Alessandro ITA Honda 36:14.9 01:12.7
15 259 Coldenhoff, Glenn NED KTM 36:15.5 01:13.3
             
GARA 2            
Pos Nr Pilota Naz. Moto Tempo Gap
1 222 Cairoli, Antonio ITA KTM 35:00.4 00:00.0
2 243 Gajser, Tim SLO Honda 35:05.3 00:04.9
3 461 Febvre, Romain FRA Yamaha 35:23.7 00:23.4
4 25 Desalle, Clement BEL Kawasaki 35:26.1 00:25.8
5 21 Paulin, Gautier FRA Husqvarna 35:30.4 00:30.1
6 89 Van Horebeek, Jeremy BEL Yamaha 35:32.0 00:31.7
7 777 Bobryshev, Evgeny RUS Honda 35:33.9 00:33.6
8 259 Coldenhoff, Glenn NED KTM 35:47.9 00:47.5
9 911 Tixier, Jordi FRA Kawasaki 35:50.2 00:49.8
10 99 Anstie, Max GBR Husqvarna 35:57.7 00:57.4
11 84 Herlings, Jeffrey NED KTM 36:00.3 00:59.9
12 22 Strijbos, Kevin BEL Suzuki 36:01.1 01:00.7
13 17 Butron, Jose ESP KTM 36:09.7 01:09.4
14 24 Simpson, Shaun GBR Yamaha 36:11.6 01:11.2
15 999 Goncalves, Rui POR Husqvarna 36:28.3 01:27.9

Tutti i siti Sky