14 maggio 2017

Formula 2 o Formula nippon? A Barcellona trionfa Matsushita

print-icon
for

Nobuharu Matsushita, vincitore a Barcellona (foto da Twitter @Nobu_Mat13)

A Barcellona arriva l'inaspettata vittoria del giapponese, dopo una gara piena di sorprese dal primo all'ultimo giro. In seconda posizione Rowland. Latifi deve accontentarsi della terza piazza davanti a Leclerc

Dal cilindro di Barcellona salta fuori il giapponese che non ti aspetti dopo una gara ricca di colpi di scena. Dalla pole non scatta Markelov in stallo, Latifi alle spalle lo schiva e schizza in testa. Ottima partenza di Ghiotto che recupera tre posizioni, resta nell'imbuto di centro gruppo invece il leader del campionato Leclerc. Poche curve e De Vries forza la staccata toccando Fuoco, gara finita per entrambi: sfortunata e difficile l'avvio di stagione del calabrese, che a Barcellona non raccoglie punti ma solo amarezze. Per più di un terzo di gara posizioni abbastanza congelate, ma la monoposto di Ghiotto accusa problemi di natura tecnica. L'italiano perde diverse posizioni e scivola fuori dalla zona punti prima di ipotizzare persino il rientro ai box su comunicazione del team. Intanto Leclerc progressivamente risale fino alla quarta posizione. A quattro tornate dal termine il canadese Latifi (Dams) commette un errore gravissimo in frenata e - dopo aver guidato la corsa sin dal via - perde la concentrazione e va fuori pista. In testa va così Matsushita fino alla fine, in seconda posizione sale Rowland. Latifi deve accontentarsi della terza piazza davanti a Leclerc. Ghiotto porta a casa solo due punti, pochini e perde una posizione in classifica generale, dove guida il pilota della Ferrari Academy e della Prema Charles Leclerc (73 punti) su Rowland (47) e Ghiotto (38). Prossima sfida a Montecarlo, proprio dove Leclerc è di casa, tra il 25 e il 27 maggio.

Tutti i siti Sky