14 maggio 2017

GP3, Maini fa l'indiano: va in testa e vince

print-icon
mai

Arjun Maini trionfa a Barcellona (foto da Twitter @HaasF1Team )

Il pilota indiano conquista la sua prima vittoria in GP3, trionfando a Barcellona davanti a Boccolacci e Lorandi

Partenza difficile in sprint race per Lorandi e Pulcini, rispettivamente da terza e quarta fila per effetto dell'inversione di griglia dopo la gara di ieri, che nel mucchio dopo poche curve si sfiorano: ha la peggio Pulcini, che ci rimette il baffo destro dell'alettone ed è costretto a rientrare ai box per sostituire il musetto. In testa è battaglia senza esclusione di colpi fra il leader Maini - compagno di squadra di Lorandi in Jenzer - e il francese Boccolacci, alla guida di una Trident, che spende subito e non bene strategicamente il 50% dei Drs a disposizione. Nella nona tornata Lorandi va all'attacco di Hyman e conquista la quarta piazza provando a ricucire sui primi tre. Il bresciano di Salò continua la propria progressione e dopo altri tre giri attacca e supera Huber entrando in zona podio. Maini fa gara a sé, Lorandi cerca di riprendere anche Boccolacci, indietro il vincitore della gara 1 Fukuzumi, solo settimo. Il giapponese alla fine chiude sesto e mantiene la leadership della stagione con 29 punti, Lorandi guadagna il secondo podio consecutivo (due terzi posti a Barcellona sono un grandissimo risultato) e in classifica generale sale al secondo posto a -4 dalla vetta. Gara a inseguimento per Pulcini, condizionato dalla sosta, che resta tuttavia in scia ai migliori in graduatoria assoluta con i 18 punti conquistati nella feature race. Prossimo appuntamento della GP3 al Red Bull Ring, in Austria, dal 7 al 9 luglio.

Tutti i siti Sky