Caricamento in corso...
27 giugno 2017

WRC 2017, Polonia: il programma e gli equipaggi

print-icon
Get

Sebastien Ogier, (Sardegna 2017) - Foto: Getty Images

74esimo Rally di Polonia al via nel weekend, scopriamo insieme tutte le curiosità della prossima tappa del mondiale. Appuntamento, come sempre, su Fox Sports, canale 204 della piattaforma Sky

Com’è la Polonia di oggi? E’ rimasta quella delle lotte tra il generale Jaruzelski e Lech Walesa di Solidarnosc? Assolutamente no. Oggi è una nazione felice di far parte dell’Unione Europea, che si sta traghettando sempre più verso la modernità. Restano però molte cose da fare sia a livello economico che di servizi. Lo sloszy è ancora debole rispetto a euro e dollaro, e i servizi devono essere migliorati. La rete stradale ad esempio è povera di autostrade, tant’è che dall’aeroporto Chopin di Varsavia ci vogliono oltre quattro ore d’auto per raggiungere Mikolajki, la città turistica sede del rally situata 230 km a nord della capitale, non lontana dal confine con la Russia e la Lituania. Una curiosità sulle strade è data dal fatto che i passaggi a livello su molte statali sono incustoditi, e che il limite di velocità è di 70 kmh ma viene rispettato solo nelle zone in cui si trovano i radar. Quello che colpisce al primo impatto è la gentilezza della gente, e le tante nuove chiese edificate, molte delle quali con all’esterno una statua di Papa Wojtyla.

 Dal punto di vista paesaggistico la Polonia è un mix tra la Germania e la Finlandia, anche per via dei numerosi laghi presenti nella zona del percorso, mentre dal punto di vista rallistico è molto simile alla Finlandia. In questa sua 74a edizione il Rally di Polonia è composto da 23 prove speciali per un totale di 338 km cronometrati. Il programma parte giovedì 29 con lo shakedown di Sady (4,90 km), poi in serata ci sarà l’abituale super speciale di Mikolajki Arena (2,50 km). Venerdì 30 la prima tappa di complessivi 116,16 km cronometrati, è tutta ricavata nella regione dei laghi Masuri ed è composta da 8 speciali, vale a dire le prove ripetute due volte di Chmielewo (6,52 km), Wieliczki (15,96 km), Swjetajno (19,60 km) e Stare Juchy (13,50 km) a cui si aggiungerà a fine giornata la super speciale di Mikolajki Arena (2,50 km).

La seconda giornata di sabato 1 luglio prevede invece un totale di 150,82 km cronometrati e si dirigerà a nord dove costeggerà la frontiera russa, con la classica speciale di Goldap (14,75 km) che non è lontana da Kaliningrad, ex base navale sovietica sul Baltico. Le altre speciali in programma, tutte ripetute due volte, saranno quelle di Baranowo (15,55 km), Pozezdrze (24,28 km) e Kruklanki (19,58 km), a cui si aggiungerà a fine giornata la super speciale di Mikolajki Arena (2,50 km). Infine la terza tappa di domenica con i suoi 59,66 km cronometrati, si disputerà di nuovo nella regione dei laghi Masuri, con le speciali ripetute due volte di Orzysz (11,15 km) e Paprotki (15,66 km). Quest’ultimo classico crono sarà la nuova power stage che verrà trasmessa in diretta da FOX Sports.

Sono 49 gli equipaggi iscritti all’ottava gara iridata della stagione, delle quali ben 14 sono Wrc Plus. Le novità importanti saranno la conferma di Andreas Mikkelsen sulla Citroen C3, il norvegese sostituirà infatti Kris Meeke sulla C3 Wrc numero 7, e poi l’esordio del promettente giovane finlandese Teemu Suninen sulla quarta Ford Fiesta Wrc Plus schierata dalla MSport. Nel Wrc 2 sono ben 15 gli iscritti, con in evidenza il leader della serie lo svedese Pontus Tidemand. Al via ci saranno anche Simone Tempestini (Citroen Ds3 R5) ed il pilota di ACI Team Italia Fabio Andolfi (Hyundai i20 R5). Nel Wrc 3 sono iscritti il francese Astier (Peugeot 208 R2), il messicano Name ed il polacco Brzezinski (entrambi su Citroen Ds3 R3T), mentre sia al Wrc 3 che allo Junior sono iscritti 10 equipaggi tutti su Ford Fiesta R2, con principale favorito il leader di entrambi i campionati il catalano Nil Solans.

La classifica piloti 

  1. Sébastien Ogier  141
  2. Thierry Neuville 123
  3. Ott Tanak 108
  4. Jari-Matti Latvala 107
  5. Dani Sordo 70
  6. Elfyn Evans 53
  7. Craig Breen 43
  8. Hayden Paddon 33
  9. Juho Hanninen 29
  10. Kris Meeke 27

Programma TV

Venerdì 30 giugno ore 19.00
Sabato 1 luglio ore 08.00 
Sabato 1 luglio ore 15.30
Domenica 2 luglio, ore 12.00 - Power Stage

Powered by: Fox Sports