Caricamento in corso...
10 luglio 2017

SuperBike USA, gara 2: A Laguna Seca è dominio di Jonathan Rea

print-icon
048

Rea e Sykes team Kawasaki GP USA 2017 (foto: WorldSBK official web site)

Il due volte campione del mondo Jonathan Rea, dopo essere arrivato secondo dietro Davies il sabato, ha dominato la gara 2 di domenica. Con lui sul podio il compagno in Kawasaki Sykes e Davies con la Ducati

Lo stapotere Kawasaki non è mai stato in discussione nel pomeriggio californiano. Malgrado la ben nota inversione delle griglia in gara 2, Jonathan Rea, partito ottavo nella corsa domenicale, non ci ha messo molto a prendere il comando delle operazioni dimostrando una superiorità schiacciante. Sotto la bandiera a scacchi la seconda Kawasaki ufficiale, quella di Tom Sykes, è passata con quasi 3’’ di ritardo dal campione in carica. Chaz Davies con la Ducati ha fatto quanto ha potuto salendo ancora una volta sul podio dopo la splendida vittoria di sabato. L’altra Panigale ufficiale, quella affidata a Marco Melandri, ha chiuso in quarta posizione davanti alla moto privata del team Barni Racing di un positivissimo Xavi Fores.

Da sottolineare la crescita dell’Aprilia con Eugene Laverty (team Milwaukee) che ha riscattato la caduta di sabato con un positivo sesto posto, davanti alle altre RSV 1000 di Leandro Mercado (IODARacing) e di Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia). Completano la top 10, ma non possono dirsi soddisfatti, Alex Lowes e Michael van der Mark con le Yamaha ufficiali che si mettono alle spalle le due BMW di Raffaele de Rosa e Jordi Torres. Un ritiro, purtroppo, per Leon Camier e la sua MV Agusta Reparto Corse. La vittoria nella prova di domenica permette al campione del mondo in carica Rea di consolidare la leadership in campionato, portando a 59 punti il vantaggio sul compagno di squadra Sykes. Dopo la pausa estiva il FIM Superbike World Championship 2017 ritorna in pista in Germania dal 18 al 20 agosto.