31 luglio 2017

WRC Finlandia, le classifiche dopo un vero Gran Premio

print-icon
pod

Rally Finlandia 2017 - i vincitori sul podio (foto: https://twitter.com/officialwrc)

Mai come stavolta l' "Jyväskylän Suurajot” è stato un vero e proprio Gran Premio di Finlandia, tornando ad essere dopo tanti anni anche il rally per antonomasia per i “flying finn”. Esapekka Lappi è stato fenomenale con la Toyota. A 26 anni è diventato il pilota ad aver ottenuto la vittoria più veloce della storia al volante di una WRC. Gli sono servite solo quattro gare

Rally o GP?

Il "vecchio" Mille Laghi 2017 è stato una corsa tirata sino all'ultimo metro e tagliata apposta per chi è “suomalainen”, cioè finlandese. Piazzando tre piloti ai primi quattro posti, tra cui due giovani promesse, la celebre scuola scandinava ha dimostrato di esserci ancora e di voler ritornare più forte di prima, dopo che negli ultimi anni molti dei suoi talenti più promettenti, vale a dire i vari Hakkinen, Raikkonen e Bottas avevano preferito la Formula 1 ai rally. A vincere alla fine è stato uno stratosferico Esapekka Lappi, che sulle strade di casa ha staccato, come fece il suo team principal Tommi Makinen nel 1994, il suo primo sigillo iridato, a dimostrazione del suo enorme talento. Il 26enne pilota della Toyota stavolta l’ha fatta davvero grossa, diventando il driver che ha ottenuto la vittoria più veloce della storia al volante di una Wrc, riuscendoci alla sua quarta gara dopo il bell’esordio in Portogallo avvenuto appena due mesi fa. Neanche Loeb agli esordi era stato così bravo. "Mi sarei accontentato del secondo posto dietro Latvala- ha ammesso alla fine - invece ora eccomi qui felice e ancora incredulo di questo successo. Mi ci vorrà del tempo per capire sino in fondo quanto di buono ho fatto in questo weekend".

Campionato riaperto

L'uscita di strada di Sebastien Ogier nella quarta speciale di Jukojarvi ha permesso a Thierry Neuville di effettuare sugli sterrati finlandesi l'operazione aggancio. Nonostante la prova opaca in terra di Finlandia della Hyundai i20 Wrc, il pilota belga è rientrato a casa  con un bottino inferiore a quello atteso, ma con 11 punti che gli hanno permesso di raggiungere Ogier in testa al mondiale piloti. Sorpasso quindi non riuscito, e così adesso in Germania si ripartirà praticamente da zero. Perché fra tre settimane la sfida continua sugli asfalti dei vigneti della Mosella, dove si aprirà una nuova pagina di questo appassionante mondiale 2017. Come finirà lo sapremo domenica 20 agosto alle ore 12, quando andrà in onda in diretta la power stage su FOX Sports.

Classifica finale del 67° Rally di Finlandia 

1° Lappi – Ferm (Toyota Yaris Wrc)
2°  Evans – Barritt (Ford Fiesta Wrc) a 36”0
3° Hanninen– Lindstroem  (Toyota Yaris Wrc) a 36”3
4°  Suninen – Markkula (Ford Fiesta Wrc) a 1’01”5
5° Breen - Martin (Citroen C3 Wrc) a 1’22”6
6° Neuville – Gilsoul (Hyundai i20 Wrc) a 1’33”1
7° Tanak – Jarveoja (Ford Fiesta Wrc) a 1’53”6
8° Meeke – Nagle (Citroen C3 Wrc) a 3’12”6
9° Sordo – Martì (Hyundai i20 Wrc) a 4’11”5
10° Ostberg – Eriksen (Ford Fiesta Wrc) a 4’21”2  

Classifica Mondiale Piloti dopo 9 gare

1° Neuville e Ogier 160 punti;
3° Tanak 119;
4° Latvala 114;
5° Sordo 84;
6° Evans 79;
7° Breen 53;
8° Paddon 51;
9° Hanninen 46;
10° Meeke 31.

Così il Mondiale Costruttori dopo 9 gare

1° MSport 285 punti;
2° Hyundai Motorsport 251;
3° Toyota Gazoo Racing 193;
4° Citroen Abu Dhabi 135.

Powered by FOXSPORTS

I PIU' VISTI DI OGGI