07 ottobre 2017

Ferrari 312B: l’iconica di Maranello sbarca sul grande schermo

print-icon
fer

La monoposto che portò la rivoluzione all’interno del marchio del Cavallino diventa protagonista al cinema

Settima prossima ci sarà al cinema un appuntamento da non perdere: dal 9 all’undici di ottobre verrà proiettato nelle sale cinematografiche il film "Ferrari 312B" dedicato all’auto di Maranello che ha rivoluzionato la Formula1. Quarantasette anni fa, nel 1970, Mauro Forghieri, ingegnere e capo progettista della Ferrari ha deciso di schierare in pista qualcosa di mai visto prima, un modello spinto da un nuovissimo motore V12 piatto, progettato internamente per essere inserito all’interno di un aereo americano. Grazie a questa novità, che ha permesso a Jacky Ickx e Clay Regazzoni di vincere quattro Gran Premi e di giocarsi fino all’ultimo il titolo mondiale, la Ferrari ha potuto vivere un periodo di vittorie che è durato per circa dieci anni, con 37 vittorie nei Gran Premi, 4 titoli mondiali costruttori e 3 titoli mondiali piloti.

Il film parla della passione di Paolo Barilla, un ex-pilota di F1, che lo spinge a riportare in pista la Ferrari 312B, per farla gareggiare sul circuito di Montecarlo nella competizione riservata ogni due anni alle auto storiche. Per farla tornare agli antichi splendori, Barilla ha messo l’auto nelle mani dell’uomo che nel 1970 l’aveva concepita e di un appassionato team di meccanici. La macchina viene così completamente restaurata da Motortecnica, sotto la supervisione di Mauro Forghieri, e preparata per il grande ritorno su tracciato. Un viaggio avvincente attraverso la ricerca delle perfezione, per portare alla vittoria la splendida monoposto a dodici cilindri.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI