18 ottobre 2017

La Nissan GT-R Nismo si prepara al nuovo anno più cattiva che mai

print-icon
nis

Una nuova aerodinamica, affiancata da nuovi freni per migliorare i tempi sul giro al Ring. Ecco la novità della casa giapponese

Non sono tanti i dettagli conosciuti ad oggi sulla nuova arma che Nismo sfodererà per il 2018, ma ve la possiamo descrivere in tre parole: cattiva, affilata e performante.

A distanza di 10 anni dalla nascita della GT-R, è stata pizzicata in pista quella che sarà la versione 2018 firmata da NISMO. Le camuffature sono lievi e le foto consentono di notare i lavori eseguiti sul frontale per migliorarne l’aerodinamica.

Un’altra modifica che si evince dalle foto, è il nuovo impianto frenante carboceramico, studiato in modo tale da resistere ad un impiego gravoso sui circuiti.
Per il momento non ci è dato sapere se le migliorie hanno anche interessato il motore o l’elettronica ma, quello che è certo è che, nonostante sia un progetto ormai datato, la GT-R Nismo continuerà a dare del filo da torcere ad auto ben più costose e blasonate.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI