22 ottobre 2017

Volkswagen: arriva la Tiguan Allspace, tra Touran e Sharan

print-icon
tig

Più lunga di 21,5 cm della versione "standard", con più spazio per passeggeri e bagagli. Scopriamo insieme il nuovo modello della casa tedesca

Con Allspace Tiguan raggiunge i 4,70 m di lunghezza e porta la soglia di carico a 760 L con i 5 posti e gli schienali alzati. Con queste misure e volumi va ad insidiare molto da vicino il mondo delle monovolume rimanendo fedele ai tratti da SUV che l'hanno contraddistinta fino ad adesso.

Per quanto riguarda l'esterno i cambiamenti si notano in particolare nella zona del montante C, che lievita per dare modo di raggiungere una maggiore capienza. Design del frontale e del posteriore rimane invariato nei gruppi ottici, salvo una linea del cofano rialzata per non perdere lo slancio nella parte anteriore.

Sotto il cofano per questa versione ci saranno unicamente i 2.0 L TDI, due da 150 CV e una da 190 4Motion disponibile su uno dei due 150 e di serie sul 190, con il DSG a 7 rapporti che rimane una dotazione standard per tutte le versioni.

Si parla di un prezzo intorno alle 40.000 euro, come base di partenza, per una macchina che si propone di mantenere invariata la sua anima, aggiungendo quanto serve per avere più spazio per passeggeri e bagagli. Con la LWB c'è anche la possibilità di avere la terza fila di sedili per due passeggeri non troppo alti.

La guidabilità rimane invariata rispetto alla versione che abbiamo visto fino ad ora, almeno nei tratti scorrevoli, dove i cm in più non fanno troppa differenza. In città e nelle manovre più strette si riscontra un sensibile, ma non notevole, aumento del raggio di sterzo, che si allinea però agli standard della categoria. Buoni i freni e il volante, un po' rumorosi i propulsori che è maglio far lavorare di coppia ai bassi regimi.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI