24 ottobre 2017

Alfa Romeo G1, un’asta per portarsi a casa un pezzo di storia

print-icon
192

Uno dei primi 52 esemplari del marchio del Biscione verrà messo all’incanto negli USA. Vediamo che prezzo potrebbe raggiungere

Un pezzo di storia dell’Alfa Romeo verrà prossimamente battuta all'asta da RM Sotheby’s a Phoenix, Arizona, negli Stati Uniti. L’automobile in questione è una Alfa Romeo G1, il primo modello costruito dal produttore lombardo, in soli 52 esemplari, nel 1921.

Sull’auto trova posto un motore a 6 cilindri da 6.3 litri in grado di sprigionare fino a 70 CV, una potenza di tutto rispetto per l’epoca se si pensa che la Model T di Ford, il modello più popolare in quegli anni, raggiungeva una potenza massima di 20 CV.

L'esemplare in questione, che ha ricevuto negli anni svariati premi a Pebble Beach, fu spedito in Australia e Ross Flewell-Smith, nel 1965 un appassionato di Alfa la comprò e la restaurò. All’inizio degli anni Duemila un ulteriore restauro conservativo le ha permesso di continuare a splendere e, soprattutto, a marciare, nonostante l’età.

Quanto sarà disposto a spendere il futuro proprietario? Il (ricco) acquirente, secondo le stime, potrebbe dover firmare un assegno di circa 1,5 milioni di dollari. Chissà se dopo così tanto tempo potrà ritornare in patria.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI