25 ottobre 2017

WRC 2017: le insidie della gara nella foresta gallese

print-icon
999

Ogier durante il rally del Galles 2016 (foto: wrc.com/en/wrc/media)

Da giovedì va in scena uno dei rally più attesi dell’anno, con Ogier che può laurearsi campione del mondo e il duo Tanak-Neville che proverà ad ostacolare il pilota francese. Domenica la power stage in diretta dalle 13.00 su FOX SPORTS, canale 204 della piattaforma Sky

Uno degli appuntamenti più attesi e difficili dell'anno è alle porte! Ogier ha a disposizione il primo match point per portarsi a casa il quinto titolo iridato consecutivo, ma quello che è certo, è che sia Tanak, che Neuville non staranno a guardare e cercheranno di fare il possibile per cercare di posticipare il tutto all'ultima gara! Ma ora andiamo a scoprire insieme le insidie che avrà in serbo la gara che si svolge nelle foreste gallesi.

Come ogni anno, se ci sarà brutto tempo, il fango che si forma mano a mano che passano i concorrenti, renderà le strade viscide e insidiose. Se questo dovesse accadere, potrebbe essere a vantaggio di chi partirà davanti, al contrario degli altri appuntamenti su terra! Se dovesse esserci molta nebbia, sarà ancora più importante fare una stesura delle note perfetta. Le prove che andranno a percorrere i piloti saranno veloci e strettissime, quindi sarà molto importante avere un buon feeling con la frenata.

Dopo che Malcom Wilson si è assicurato il campionato costruttori 2017, non vorrà farsi sfuggire l'occasione di sbancare vincendo anche il campionato piloti con il buon Seb Ogier, quindi staremo a vedere se imporrà ordini di squadra con Tanak. Lo squadrone Hyundai invece si schiererà tutto al servizio di Neuville dato che è l'unico pilota non Ford che si può giocare ancora il campionato. La sfida Ford/Hyundai sono sicuro che ci terrà incollati al teleschermo fino all'ultimo metro di gara!

Powered by Fox Sports

I PIU' VISTI DI OGGI