27 ottobre 2017

Honda, arriva la sesta generazione della Gold Wing

print-icon
115

La granturismo di lusso si rinnova all’insegna della tecnologia e della comodità. Scopriamola insieme

Honda ha presentato il sesta generazione della propria ammiraglia Gold Wing, una moto da sempre controversa a causa delle proprio dimensioni esagerate, del proprio peso quasi da auto utilitaria e del proprio motore da auto di media cilindrata, ma sempre tanto amata per le proprie caratteristiche da instancabile viaggiatrice, capace di offrire un comfort da pochi eguagliabile.

I tecnici di Honda hanno lavorato sodo su questo modello, stravolgendo completamente quello precedente,  e riuscendo ad ottenere un veicolo più leggero - 48 kg in meno, per un totale di 365 kg per la versione base - più tecnologico e potente, ma nono solo. Infatti la nuova Gold Wing è stata declinata in tre differenti versioni: Bagger, Touring e Touring DCT/Airbag.
Il top di gamma è la Touring DCT/Airbag che riceve la trasmissione DCT a sette marce ed integra il dispositivo Air-bag.

Tutte e tre le versioni integrano tanta nuova tecnologia, a partire dagli inediti comandi al manubrio integrati dal multi controller sul dorso del – finto – serbatoio, passando per le quattro riding mode con cruise control elettronico, dalle luci full led, smart key per avviamento e chiusura valigie e display Tft da 7 pollici che comprende le funzioni navigatore e la connettività Apple CarPlay.

Il vento di cambiamento non ha risparmiato il propulsore 6 cilindri boxer da 1.833 cc che ha ricevuto le testate Unicam da 4 valvole per cilindro ed un incremento di 8 CV, arrivando ad un totale di 126 CV e a 5.500 giri e 170 Nm di coppia a 4.500 giri.

La versione base è venduta sul mercato americano a 23.500 dollari, mentre i prezzi per il mercato italiano verranno probabilmente svelati ad EICMA.

Powered by moto.it

I PIU' VISTI DI OGGI