09 novembre 2017

EICMA 2017: amarcord Moto Morini Milano

print-icon
Mot

Forti richiami al passato e alla fantastica 3½ di fine anni 60 nella nuova proposta di Moto Morini

Si chiama Milano ed è la nuova creatura che si affianca la Corsaro ZZ e che darà vita ad una serie di varianti in futuro. Il design è opera di Angel Lussiana, si rifà non poco alla mitica 3½ di fine anni sessanta ovviamente rivisita in chiave moderna.

Bicilindrico Bialbero CorsaCorta a V85° di 1.187cc, per avere tanto piacere di guida più che spunti velocistici e di accelerazione da dragster (110 CV).
Telaio ed forcellone a traliccio in acciaio, con sospensioni regolabili (forcella con piedini ricavati dal pieno e steli con trattamento anti attrito DLC, Diamond Like Carbon (optional), ed un mono regolabile anche nell’interasse). Impianto frenante a doppio disco da 320 mm con pinze e pompa radiali Brembo. Non manca ABS Bosch 9.1 MP.
Quanto costa? Il tutto ancora in via di definizione.

Powered by moto.it

I PIU' VISTI DI OGGI