13 novembre 2017

ZR1, torna la Corvette più cattiva

print-icon
201

Ecco di nuovo dopo 10 anni di assenza la versione cattiva della C7, con tanta potenza per sfidare Porsche GT2 RS nell’Inferno Verde

Numeri da capogiro per la nuova nata in casa Corvette. La nuova ZR1 forgiata sulle curve del Nurburgring è finalmente stata presentata con i suoi 755 CV e 969 Nm di coppia, sufficienti a proiettarla da 0 a 100 in 2.8”; valore impressionante se si pensa al fatto che la trazione è sulle sole ruote posteriori.

Per la nuova generazione è stata curata a fondo anche l’aerodinamica, disponibile in due varianti: la prima riesce a generare una down-force del 70% maggiore rispetto al modello standard, che consente quindi di “stare in strada” anche con una velocità massima superiore ai 330 km/h. Per la configurazione più estrema ci sono, invece, un’ala fissa dalle dimensioni generose e uno splitter anteriore particolarmente curato, tanto che i due profili riescono a sviluppare un carico di ben 430 kg.

Insieme a questo pacchetto arriva un treno di Michelin Pilot Sport Cup 2 e le sospensioni a controllo elettronico per riuscire a scaricare a terra la potenza brutale del propulsore.

Non è ancora chiaro se nel Kentucky vogliano o meno provare a abbassare ulteriormente il record di Porsche al Ring, ma la macchina per provarci ora c’è.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI