user
14 febbraio 2018

Mercedes-Maybach Classe S, il restyling a Ginevra

print-icon
mer

Debutto al Salone di Ginevra 2018 per la versione firmata Maybach della Mercedes Classe S. Scopriamola insieme

Al Salone di Ginevra 2018 ci sarà spazio anche per l’esordio del restyling della Mercedes Classe S in salsa Maybach. Questa variante è decisamente più lunga della versione tradizionale: 5,461 m e 3,665 m di passo, 254 mm in più. Diversa è poi la calandra, con barre verticali anziché orizzontali.

Per rendere ancora più singolare la vettura, è possibile optare per una verniciatura bicromatica, con nove combinazioni differenti possibili. Le nuance sono particolarmente brillanti, grazie all’applicazione di due mani trasparenti sopra la vernice.

All’interno dell’abitacolo spiccano i rivestimenti in pelle Nappa, disponibili con cuciture bronzo, oro o platino, abbinate a due diverse combinazioni cromatiche per il resto degli interni, marrone Armagnac-nero e beige Savanna-nero. Esclusive della variante Maybach, poi, sono le luci ambientali per i sedili posteriori.

Per quanto riguarda la gamma dei propulsori, la classe S firmata Maybach è disponibile in versione S560 4Matic, dotata di un V8 turbo di 4.0 litri da 463 CV e 700 Nm, e nella S650, con un V12 turbo da 621 CV e 1.001 Nm. La prima variante brucia lo scatto da 0 a 96 km/h in 4,8 secondi; la seconda in 4,6 secondi.

Powered by automoto.it

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi