user
16 novembre 2018

SBK 2019. Test Aragon, Rea: "Ninja 2019 ha un gran potenziale"

print-icon
kaw

Kawasaki ai test di Aragon (foto: Kawasaki Official Website)

Il resoconto della due giorni di test Superbike al Motorland per il team Kawasaki del campionissimo Rea e del rientrante nel WSBK Haslam. In pista la nuova Ninja ZX-10RR in versione 2019, seppur ancora da sgrossare, ha rivelato subito un gran potenziale. Peccato aver sprecato causa pioggia la seconda giornata

CALENDARIO 2019

Prima presa di contatto con la nuova Kawasaki ZX-10RR in versione 2019 per il quattro volte campione del mondo Jonathan Rea nei test di Aragon. 72 giri in pista il primo giorno e subito miglior tempo in 1’49.668 con la Ninja 2019, che presenta un motore rivisto nella distribuzione e gira più alto.
Dall’altra parte del box del Kawasaki Racing Team, il neo-arrivato Leon Haslam ha preso contatto con il team Provec e la nuova moto. Il suo è un gradito ritorno full time nel paddock del mondiale Superbike, dopo la conquista del British Super Bike nel 2018. Il pilota inglese ha visto via via crescere la confidenza con la Ninja pur senza forzare. Ha provato due setting diversi e, seppur limitato da un piccolo inconveniente tecnico, ha identificato la direzione da seguire nello sviluppo del telaio (best lap per lui in 1’51.479)
Prossimo impegno per il team campione del mondo a Jerez il 26 e 27 novembre, con la seconda sessione di test, prima della pausa invernale.

Per Rea il potenziale della nuova Ninja è elevato

“Il secondo giorno di test è stato tagliato per la pioggia e quindi non abbiamo potute rifinire il set up di base sulla nostra Ninja ZX-10RR in versione 2019. Le prime impressioni, dal confronto tra la moto 2018 e quella nuova, sono positive. Il potenziare della 2019 è molto più alto, ma per tirarlo fuori dobbiamo lavorare più di fino sul set up e questo richiede tempo. Il nuovo motore ha più cavalli (600 giri in più) e piu accelerazione. Serve quindi uno stile di guida leggermente diverso (in frenata ed in ingresso curva) che devo capire bene con la mia crew nelle prossime settimane. A Jerez avremo più materiale da testare: telaio, elettronica e alcune componenti di motore”

Per Haslam presa di contatto con la ZX-10RR del WSBK

“Il test è stato positivo e sto via via conoscendo tutti i ragazzi del nuovo team. Ogni volta in cui siamo usciti in pista siamo andati sempre più veloci del precedente run e il nostro passo era competitivo considerando che non stavamo cercando il tempo. Il nostro obiettivo era un altro, semplicemente valutare e capire, stiamo procedendo infatti step-by-step e avremo un altro test di due giorni a Jerez. Fino ad ora quindi tutto bene.”

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi