Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 giugno 2019

Le Mans 2019: Fernando Alonso vince la 24 Ore per la seconda volta in carriera

print-icon
alo

Dopo il successo del 2018, il pilota spagnolo si impone nella categoria LMP1 anche nel 2019 e conquista il titolo di campione del mondo endurance. Nakajima e Buemi assieme a lui al volante della Toyota Gazoo Racing. Stavolta il successo è frutto di un colpo di scena nell'ultima ora di gara: una problema tecnico è costato infatti la vittoria al trio Conway-Kobayashi-Lopez, in testa sin dall'inizio

ALONSO: "FUTURO? SO QUELLO CHE FARO'"

IL SUCCESSO DI ALONSO NEL 2018

La Toyota guidata da Fernando Alonso, Sebastien Buemi e Kazuki Nakajima ha vinto la 24 Ore di Le Mans, prova valida per il Mondiale Endurance e una delle gare automobilistiche più prestigiose in assoluto. Per
l'ex campione del mondo di F1 è il secondo successo consecutivo in questa gara, che consegna alla Toyota anche il titolo iridato. Il successo dell'ex ferrarista e dei suoi copiloti è stato dovuto anche al fatto che l'altra Toyota, guidata in quel momento dall'argentino José Maria 'Pechito' Lopez, è stata costretta a fermarsi ai box per un problema ai sensori e per questo è stata sopravanzata da quella di Alonso. Per Buemi e Nakajima è stata anche una rivincita sulla malasorte, visto che nel 2016 avevano perso a Le Mans, per un problema meccanico, all'ultimo giro.

1 nuovo post

Aggiornamento delle 10.00

LMP1

La Toyota del team Alonso (con Buemi al volante) non sta trovando il passo gara ideale ed ha ora oltre 2 minuti di ritardo dai battistrada. Problemi per la #3 Rebellion, che occupava la 4^ posizione: probabilmente un guaio ai freni. Queste le prime 3 posizioni:

1 - Toyota TS050 Hybrid #7 Toyota Gazoo Racing - Mike Conway / Kamui Kobayashi / Jose-Maria Lopez
2 - Toyota TS050 Hybrid #8 Toyota Gazoo Racing - Sébastien Buemi / Kazuki Nakajima / Fernando Alonso
3 - BR Engineering BR1 #11 SMP Racing - Mikhail Aleshin / Stoffel Vandoorne / Vitaly Petrov

- di daniele.caiola

Aggiornamento alle 8.00

LMP1

3 ritiri nel corso della notte, mentre la Toyota continua a dominare la corsa. Il team di Alonso è secondo con un ritardo di 1'30'' sulla Toyota leader (al momento guidata da Jose-Maria Lopez. Queste le prime 3 posizioni:

1 - Toyota TS050 Hybrid #7 Toyota Gazoo Racing - Mike Conway / Kamui Kobayashi / Jose-Maria Lopez
2 - Toyota TS050 Hybrid #8 Toyota Gazoo Racing - Sébastien Buemi / Kazuki Nakajima / Fernando Alonso
3 - BR Engineering BR1 #11 SMP Racing - Mikhail Aleshin / Stoffel Vandoorne / Vitaly Petrov

LMP2

Alle 7.10 uscita di pista per Pastor Maldonado al volante dell'Oreca, costretta al ritiro. Il suo team al momento dell'abbandono era 4° nella categoria LMP2 (quella dedicata ai privati). Safety car in pista per qualche giro. Questa la situazione privati: 

1 - Aurus 01 #26 G-Drive Racing - Job van Uitert / Roman Rusinov / Jean-Eric Vergne
2 - Alpine A470 #36 Signatech Alpine Matmut - Nicolas Lapierre / André Négrao / Pierre Thiriet
3 - Oreca 07 #38 Jackie Chan DC Racing - Gabriel Aubry / Stéphane Richelmi / Ho-Pin Tung

- di daniele.caiola
La 24 Ore di Le Mans entra nel vivo. Scattata alle 15 di ieri, la competizione si concluderà alle 15 di oggi. Quattro le categorie in gara sul tracciato francese - Circuit de la Sarthe - che misura 13 chilometri: LMP1, LMP2, GTE PRO e GTE AM. È l'appuntamento finale del Campionato del Mondo Endurance FIA 2018-2019. Nella LMP1 i team da battere sono quelli della Toyota Gazoo Racing, dove uno di questi è formato da Fernando Alonso, Sebastien Buemi e Kazuki Nakajima. Lo spagnolo è a caccia del suo secondo successo in questa gara. La conferma appare più che possibile considerando l'andamento della prima parte di gara, con le due Rebellion, le due SMP Racing e la singola macchina del team Bykolles e Dragonspeed non apparse al livello delle prestazioni della Toyota.
- di daniele.caiola
I leader delle 4 classifiche dopo 10 ore di gara: Mike Conway nella LMP1; Job Van Uitert nella LMP2; Michael Christensen nella GTE Pro; Jeroen Bleekemolen nella GTE AM.

Di seguito il racconto della prima parte della gara 
- di Redazione SkySport24

GTE PRO - Safety car in pista per l’incidente al danese Sorensen, finito contro le barriere.

- di Redazione SkySport24

GTE AM - Bleekemolen in testa alla classifica GTE AM: ha 2″ di vantaggio Wei Lu della JMW Motorsport.

- di Redazione SkySport24

Testacoda del russo Tereschenko, perde il controllo della sua macchina

- di Redazione SkySport24
LMP2 - Al comando Job Van Uitert della G-Drive Racing
- di Redazione SkySport24
LMP1 - Petrov in quarta posizione: 3.22.870 nel 139° giro con la SMP Racing
- di Redazione SkySport24
Si scontrano in curva Pla e Muller: il francese si gira
- di Redazione SkySport24
LMP1 - super giro del britannico Conway! 3.22.670 e 4″ di distacco su Buemi
- di Redazione SkySport24
 
- di Redazione SkySport24
#49 ARC Bratislava Ligier e #70 MR Racing Ferrari incassano una penalità di un minuto per eccesso di velocità in una “zona lenta”
- di Redazione SkySport24
 
- di Redazione SkySport24
Corvette conferma che per Marcel Fassler è tutto ok dopo l'incidente ma che è andato a fare un check
- di Redazione SkySport24
LMP1 - Cala la notte a Le Mans! Kazuki Nakajima al secondo posto nella Toyota # 8 TS050 Hybrid dopo un pit-stop
- di Redazione SkySport24
GTE PRO - La Ferrari di Davide Rigon è settima e lotta con la Ford di Briscoe
- di Redazione SkySport24
Quasi completate le prime 9 ore di gara
- di Redazione SkySport24
LMP1 - Nakajima di nuovo al comando
- di Redazione SkySport24
Gara congelata, bandiera gialla: macchine obbligate ad andare sugli 60 Km/h
- di Redazione SkySport24

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi