Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
08 novembre 2016

Curry batte un altro record, ok Beli e gli Hornets

print-icon
cur

L'uomo delle triple: Stephen Curry (Getty)

Nella notte Nba il fenomeno di Golden state stabilisce il primato di triple in una sola partita, 13, nel 116-106 sui Pelicans. L’azzurro mette a referto 12 punti nel quinto successo stagionale di Charlotte

Stephen Curry stabilisce il nuovo record di triple in Nba e guida Golden State al successo contro New Orleans per 116-106. La star dei Warriors chiude con 46 punti e 13 triple, una in più del precedente record che lo stesso Curry condivideva con Kobe Bryant e Donyell Marshall. E pensare che l'Mvp della scorsa stagione solo una partita fa aveva interrotto contro i Los Angeles Lakers una striscia di 157 gare con almeno una tripla all'attivo. Il leader dei Warriors si riscatta alla grande, facendo segnare un ottimo 13 su 17 e cancellando così anche l'ultimo k.o. dei vice campioni Nba allo Staples Center. L'exploit di Curry fa passare in secondo piano le prestazioni di Klay Thompson (24 punti) e Kevin Durant (22 punti). Ai Pelicans non basta la doppia doppia di Anthony Davis (33 punti e 13 rimbalzi) per evitare la settima sconfitta in altrettante partite fin qui giocate.

Charlotte batte Indiana e mette la quinta. Gli Hornets si impongono in casa per 122-100 e migliorano il proprio record di inizio stagione con 5 vittorie e una sconfitta, miglior partenza di sempre nella regular season Nba per la franchigia. Il mattatore della serata è Kemba Walker con una doppia doppia da 24 punti e 10 assist, Marco Belinelli contribuisce con 12 punti (1/4 da 2, 2/4 da 3, 4/4 ai tiri liberi), 3 rimbalzi e 4 assist in 27 minuti. In evidenza anche Spencer Hawes con 13 punti e altrettanti rimbalzi. Magra prestazione per i Pacers è il season high di C.J. Miles, che chiude con 23 punti all'attivo.

Video

Tutti i siti Sky