Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
12 novembre 2016

Beli non brilla, Charlotte si arrende ai Raptors

print-icon
mar

Nella notte Nba solo 6 punti e 4 rimbalzi per l’azzurro nella prima sconfitta, dopo quattro successi consecutivi, degli Hornets. Alla Time Warner Cable Arena Toronto passa 113-111 grazie a un DeRozan da 34 punti

Sconfitta nella notte per Marco Belinelli e gli Hornets, alla Time Warner Cable Arena i padroni di casa devono arrendersi 113-111 ai Toronto Raptors (6-2 in stagione) trascinati dal solito DeMar DeRozan autore di 34 punti, per Charlotte (6-2) si tratta della prima sconfitta dopo 4 successi consecutivi.

Non si smentisce dunque DeRozan che ha confermato l'ottima media realizzativa di questo inizio di stagione realizzando 14 su 26 dal campo e mettendo a segno diversi canestri da 3 nella fase finale dell'incontro. Dopo un primo parziale in sostanziale parità, 28-27 per Toronto, la squadra ospite arriva all'intervallo con un vantaggio di 14 punti, 58-44, Charlotte però ha la forza di reagire e nel terzo parziale recupera 17 punti riportandosi avanti. L'inerzia della gara sembra tutta a vantaggio degli Hornets che a 9'30 dalla fine sono avanti di 10 punti ma a 2'53 dalla sirena è Lucas Nogueira con un tiro libero a firmare il sorpasso di Toronto, 103-102.

Dietro a DeRozan dà il suo contributo Kyle Lowry coi suoi 19 punti. In casa Hornets Belinelli, 27 minuti in campo per lui, mette a segno 6 punti e 4 rimbalzi. Il migliore della franchigia della North Carolina è Kemba Walker che realizza 40 punti, 10 rimbalzi e 7 assist. I risultati delle altre partite della notte: Orlando Magic-Utah Jazz 74-87; Philadelphia-Indiana Pacers 109-105; Washington Wizards-Cleveland Cavaliers 94-105; Boston Celtics-New York Knicks 115-87; Oklahoma City Thunder-Los Angeles Clippers 108-110; San Antonio Spurs-Detroit Pistons 96-86; Portland Trail Blazers-Sacramento Kings 122-120.

Video

Tutti i siti Sky