Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
29 dicembre 2016

NBA, canestro della vittoria per Gallinari

print-icon

A 27 secondi dal termine Danilo Gallinari segna il canestro che regala il successo ai Denver Nuggets per 105-103 contro i Minnesota Timberwolves. Agli ospiti non bastano i 25 di Andrew Wiggins e la prima tripla doppia in carriera di Karl-Anthony Towns (15+11+10). I padroni di casa agganciano così i Sacramento Kings all'ottavo posto a Ovest

I Denver Nuggets vincono in volata la gara contro i Minnesota Timberwolves rimettendo la testa avanti nel finale grazie al jumper decisivo mandato a bersaglio da Danilo Gallinari, che regala alla squadra del Colorado la quinta vittoria nelle ultime sette giocate. I Nuggets fanno gara di testa nella ripresa dopo essere stati sotto nel primo tempo anche in doppia cifra: nel terzo quarto, al bersaglio del momentaneo pareggio realizzato da Andrew Wiggins che riporta il match sul 64 pari, i padroni di casa rispondono con un 13-2 firmato in buona parte Gary Harris (17 punti totali in serata). Un parziale che permette ai ragazzi di coach Malone di restare avanti fino a due minuti dal termine, concedendo però agli imprecisi T'wolves (44.7% dal campo con 7/25 dall'arco) la possibilità di riavvicinarsi negli ultimi 120 secondi di gioco.

Finale thrilling – Minnesota piazza un parziale di 20-10 in poco più di sei minuti di gioco e, nonostante il primo tiro libero tentato da Wiggins non trovi il fondo della retina, basta il secondo per riportare in parità la sfida sul 103-103 a 58 secondi dalla sirena. I Nuggets si affidano a un Nikola Jokic da quasi tripla doppia (16 punti, 11 assist e 8 rimbalzi) per provare a rimettere la testa avanti, ma il suo jumper dalla media non trova il bersaglio. È bravo Gary Harris a catturare il rimbalzo d’attacco e concedere un extra possesso decisivo ai padroni di casa che Gallinari trasforma in oro: per Danilo sono i punti 17 e 18 di serata, il miglior realizzatore dei suoi in una gara da 6/9 dal campo, 4 liberi e 5 rimbalzi. Per portare a casa il successo però, occorre difendere al meglio. Gallinari viene coinvolto in un pick&roll dal solito Wiggins che approfitta del cambio difensivo e punta dritto al ferro. Wilson Chandler però resta con lui fino alla fine e riesce a stopparne il tentativo da sotto. A quel punto il tiro di Zach LaVine dopo il rocambolesco rilancio della difesa è una preghiera che viene accolta soltanto dal primo ferro.

Aggancio playoff - I Nuggets vincono così la loro 14^ partita stagionale, mandando tutto il quintetto in doppia cifra e raccogliendo molto più dei T’wolves in uscita dalla panchina - 28 punti contro i soli 8 degli ospiti. Anche i titolari di Minnesota segnano tutti almeno dieci punti, trascinati dai 25 di Wiggins e dalla prima tripla doppia in carriera di Karl-Anthony Towns (15+11+10), il più giovane di sempre a riuscirci nella storia dei Timberwolves, 183 giorni più giovane di Kevin Garnett che deteneva il primato. Denver raggiunge così i Kings all’ottavo posto a Ovest, appaiate con lo stesso record dopo la sconfitta di Sacramento contro Portland.

Video

Tutti i siti Sky