Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
13 gennaio 2017

NBA, le parole di Gallinari dopo la gara di Londra

print-icon

Le parole di Danilo Gallinari al termine del match vinto 140-112 dai suoi Nuggets contro i Pacers nel Global Game di Londra. L'obiettivo della squadra del Colorado restano i playoff, a maggior ragione dopo aver ritrovato anche il successo

È un Danilo Gallinari soddisfatto quello che si presenta ai microfoni alla fine del match londinese che ha visto i suoi Nuggets vincere contro i Pacers realizzando ben 140 punti e trovando facili nell'andare a bersaglio. Una serata iniziata con le marce altissime dall’azzurro, che dopo aver messo a segno tre triple nei primi minuti di gioco sembra avviato a dominare il match anche sotto l’aspetto realizzativo. Alla fine non ce n’è stato bisogno, contro una squadra arrendevole come Indiana che ha visto il proprio svantaggio dilatarsi anche oltre i 30 punti, senza riuscire mai a insidiare la squadra del Colorado per tutto il secondo tempo. Diciotto alla fine i punti messi a referto da Gallinari, in una serata da 7/11 al tiro e soprattutto da +27 di plus/minus. 

Le dichiarazioni – “Il nostro obiettivo sono i playoff, dobbiamo ragionare partita dopo partita. È nella nostra testa come traguardo e penso che possiamo farcela a raggiungerlo”. Le idee chiare non sono mai mancate al numero 8, che già a inizio stagione aveva fissato l’asticella all’altezza dell’ottavo posto della Western Conference, un traguardo distante meno di due partite in una lotta che vede coinvolti anche Portland (attualmente ottava), Sacramento e New Orleans. Un calderone da cui la fame di vittorie può farti uscire vincitore: “Siamo arrivati al match contro i Pacers in due momenti opposti: loro avevano cinque vittorie alle spalle, noi invece cinque sconfitte. Eravamo noi ad avere bisogno di vincere”. La mentalità giusta da qui fino a metà aprile dovrà essere questa, anche quando si ritornerà a giocare in palcoscenici più “usuali” come il Pepsi Center di Denver: “L’atmosfera di Londra è stata fantastica. Per me era una gara speciale, anche se non ero in Italia, ma già soltanto tornare in Europa e giocare davanti a un pubblico grandioso come questo è stato fantastico”. Soddisfatto Gallinari, soddisfatto anche il pubblico britannico dello spettacolo. “La stagione NBA è una lunga maratona – chiosa l’azzurro -, non devi esaltarti troppo quando vinci o abbatterti quando perdi”. Buon corsa Danilo.

Video

Tutti i siti Sky