Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
28 gennaio 2017

NBA, scontro su Twitter tra Parsons e McCollum

print-icon
Cha

La sfida tra Portland Trail Blazers e Memphis Grizzlies è continuata a colpi di tweet. Si parla di lotteria, e tutti pensano di averla vinta

I Portland Trail Blazers hanno vinto in volata 112-109 la partita contro i Memphis Grizzlies; un successo che avvicina la squadra dell’Oregon all’ottavo posto a Ovest attualmente occupato dai Denver Nuggets di Danilo Gallinari. Le ostilità non sono terminate però con la sirena finale su cui si sono spente le speranze di Marc Gasol e compagni, incapaci di realizzare la tripla del pareggio. E proprio a causa di un tiro da tre punti pubblicato su Twitter che le polemiche sono andate avanti. L’account ufficiale dei Portland Trail Blazers infatti, nel corso del match ha twittato una gif facendo dell’ironia su un air-ball di Chandler Parsons.

“Ad essere onesti, la linea da tre punti in NBA è davvero molto, molto lontana dal canestro”. Una battuta che il diretto interessato non sembra aver gradito e alla quale, una volta rientrato in spogliatoio da sconfitto, ha voluto rispondere mettendo il carico da novanta.

“Buona fortuna per la lottery di quest’anno” commenta piccato, riferendosi al fatto che la partecipazione di Portland all’estrazione delle scelte del draft vorrebbe direi per i Blazers non riuscire a partecipare ai playoff. La risposta di C.J. McCollum a quel punto non si è fatta attendere troppo, giunta dopo soli 7 minuti.

“La lotteria l’abbiamo vinta quando non ti abbiamo firmato” commenta la guardia numero 3, riferendosi all’interesse manifestato durante la free agency da parte della dirigenza dei Blazers nei confronti di Parsons, conclusosi poi in un nulla di fatto. Il giocatore dei Grizzlies incassa, ma vuole avere l’ultima parola.

Chiaro il riferimento al fatto che lui quei soldi sia riuscito poi a farseli dare da altri. La "lotteria" in linea teorica l'avrebbe anche vinta Parsons, ma il successo, sia in campo che a parole, lo porta a casa McCollum. Così come l'approvazione di Damian Lillard ed Evan Turner.

Video

Tutti i siti Sky