Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
09 febbraio 2017

NBA, quanti infortuni! Stop per Faried e Parker

print-icon

Jabari Parker al ginocchio, Kenneth Faried alla caviglia e Dragan Bender costretto a operarsi: è lunga la lista di infortunio che la serata NBA si lascia alle spalle

I Milwaukee Bucks non trovano pace in questa stagione, non solo sul parquet ma anche in infermeria. Nella notte in cui Khris Middleton ritorna in campo (5 punti in 15 minuti per lui), la squadra del Wisconsin perde nuovamente Jabari Parker, alle prese con guai fisici sin dal suo ingresso nella lega. Nel terzo quarto del match perso dai Bucks contro gli Heat infatti, il numero 12 in penetrazione poggia male la gamba sinistra, caricando tutto il peso del corpo sul ginocchio che va in iperestensione. Il contatto con l’avversario durante la giocata è minimo, ma il dolore si fa subito sentire. Parker resta accasciato a bordo campo per poi essere prontamente trasportato negli spogliatoi con le mani che stringono il ginocchio che già nel 2014 aveva messo fine alla sua stagione da rookie dopo sole 25 partite. La paura infatti è proprio quella di una ricaduta, che soltanto gli esami che verranno effettuati nelle prossime ore riusciranno a scongiurare. La (rin)corsa ai playoff di Milwaukee è già molto complicata; portarla avanti senza Parker diventerebbe un’impresa con davvero poche speranze di riuscita.

Kenneth Faried - Il lungo dei Bucks non è l’unico giocatore a fermarsi nella notte. Anche Kenneth Faried infatti è costretto ad abbandonare il parquet di Atlanta durante il secondo quarto di gioco nella sfida persa dai Nuggets contro gli Hawks. Il numero 35 di Denver poggia male il piede e la caviglia cede malamente, ruotando in maniera innaturale e impedendogli di proseguire il match. Alla fine Faried viene portato fuori a braccia, non riuscendo neanche a poggiare il piede a terra. Gli esami preliminari hanno escluso l’ipotesi di rottura, anche se ulteriori analisi verranno effettuate nelle prossime ore per scongiurare eventuali problemi ai legamenti. Manimal sta viaggiando in stagione facendo registrare il minimo in carriera sia alla voce punti segnati (9.9) che rimbalzi catturati (8), anche se le ultime sei gare prima delle due sconfitte subite da Denver avevano lasciato intravedere sprazzi del miglior Faried; un giocatore da cui la squadra del Colorado non può di certo prescindere. Rinunciare a lungo a lui sarebbe una perdita non da poco per i Nuggets.

Le immagini dell'infortunio di Kenneth Faried

Dragan Bender - E visto che non c’è due senza tre, ecco che arriva in serata l’annuncio dei Phoenix Suns che mette in pericolo la stagione di Dragan Bender, costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico per risolvere il problema al ginocchio destro. La quarta scelta assoluta del draft 2016 stava faticando molto in campo (come testimoniano le sue cifre al tiro, in particolar modo il 37% ai liberi) ed è così costretto a perdere ulteriore tempo dopo sole 38 gare giocate. Per coach Watson non saranno di certo le uniche: “È un’enorme sfortuna per lui, ma allo stesso tempo può essere vantaggio avere 19 anni in questi casi. Noi non faremo la corsa per riportarlo in squadra. La nostra intenzione è quella di rimetterlo in sesto nel miglior modo possibile e garantirgli così la possibilità di avere una lunga carriera”. La prima diagnosi dopo l'operazione è quella di 4-6 settimane di stop.

Video

Tutti i siti Sky