Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
10 febbraio 2017

NBA, troppe palle perse, Houston vince a Charlotte

print-icon

Trascinati dai 30 punti, 11 rimbalzi e 8 assist (ma anche 9 palle perse) di James Harden, i Rockets centrano la terza vittoria in fila, 107-95, a Charlotte. Non bastano i 10 punti di Marco Belinelli

Le parole di coach Clifford nel post-partita sono chiare: “Le regioni della nostra sconfitta? Al primo posto le palle perse, al secondo le palle perse e al terzo le palle perse”. Gli Hornets ne collezionano 12.1 di media a gara (secondo miglior dato NBA, ma sono primi per percentuale) ma il totale contro Houston sale a quota 22 di cui 7 nel terzo quarto, quando i Rockets segnano 36 punti (contro 22) e spezzano la gara in due, per il 107-95 finale. Ben 27 i punti ottenuti da Harden e compagni dalle 22 perse degli Hornets, che pur avevano confezionato un primo tempo estremamente positivo da 54 punti, con il 51% dal campo e un ottimo 44% da tre punti (+3 all’intervallo). Houston — scesa sul parquet di Charlotte senza Eric Gordon e Nene — manda tutto il quintetto in doppia cifra, più Montrezl Harrell a quota 15 con 7/10 dalla panchina, e ha la solita gara ai limiti della tripla (anzi, stavolta quadrupla) doppia da James Harden, autore di 30 punti, 11 rimbalzi, 8 assist ma anche 9 palle perse. Per i Rockets si tratta della terza vittoria in fila, che rafforza il terzo posto a Ovest dei texani dietro Golden State e San Antonio.

Belinelli e gli Hornets — Sfiora la tripla doppia anche Nicolas Batum per i padroni di casa (15 punti, 10 assist e 8 rimbalzi, la quinta gara stagionale in doppia cifra per assistenze), che hanno anche 14 punti (con 6 perse) da Kemba Walker, 12 da Marvin Williams e 10 dal nostro Marco Belinelli, l’unico in doppia cifra tra i giocatori da alzarsi dalla panchina di coach Clifford. L’azzurro tira 5/13 dal campo e 0/3 dalla distanza (dopo che proprio Steve Clifford aveva criticato le percentuali dall’arco di squadra dopo l’ultima vittoria contro i Nets), aggiunge 4 rimbalzi ma chiude con -17 di plus/minus, peggior dato di squadra. 

Video

Tutti i siti Sky