Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
12 febbraio 2017

NBA, l’ex Celtic Fab Melo trovato morto in Brasile

print-icon
fab

Il centro brasiliano è stato ritrovato dalla madre nel suo letto: ancora sconosciute le cause della morte. In carriera ha vestito la maglia dei Boston Celtics e dei Syracuse Orangemen, aveva 26 anni

Arriva una terribile notizia dal Brasile: l’ex centro dei Boston Celtics Fab Melo è stato trovato morto nell'abitazione della madre a Juiz de Fora, nello stato di Minas Gerais. La polizia militare ha confermato che Melo è andato a letto venerdì notte e lì è stato ritrovato senza vita da parte di sua madre il mattino seguente: le cause della morte sono ancora sconosciute. “È un giorno molto, molto triste”, ha commentato a ESPN il suo allenatore al college, Jim Boeheim di Syracuse. “È ancora difficile da credere. Era un gran bravo ragazzo, uno che ha lavorato tanto per diventare un buon giocatore. Non è giusto che verrà ricordato solamente per un compito di dieci pagine”.

Il passato – Il coach fa riferimento all’investigazione svolta dalla NCAA su un compito svolto da Melo ai tempi di Syracuse, ritenuto falso e per questo venendo sospeso due volte nel corso della stagione 2011-12. Per colpa di quelle investigazioni lo stesso Boeheim venne sospeso per nove partite con gravi sanzioni nei confronti dell’università (tra cui l’auto-sospensione dalla post-season nel 2014-15). Dopo aver passato due stagioni nel college dello stato di New York, Fab Melo era stato scelto con la numero 22 al Draft del 2012 dai Boston Celtics, che insieme a Jared Sullinger avrebbero voluto farne un membro stabile della rotazione. Invece Melo passò solamente in sei partite per 36 minuti complessivi nella sua carriera in biancoverde, giocando molto più spesso con i Maine Red Claws, l’affiliata della D-League dei Celtics, prima di essere scambiato nell’agosto del 2013 con i Memphis Grizzlies ed essere immediatamente tagliato. I Dallas Mavericks provarono a dargli un’altra opportunità, ma anche loro lo tagliarono prima dell’inizio della stagione 2013-14 dandogli di nuovo un’occasione con i Texas Legends della D-League ma senza successo. Nelle ultime stagioni Melo era tornato a giocare in Brasile, prima per il Paulistano (ma senza mai scendere in campo), poi con i Caciques de Humacao in Portorico (anche lì andanosene dopo una partita) e poi per il Liga Sorocabana. Aveva disputato l’ultima partita il 30 novembre scorso con la squadra del Brasilia, prima della tragica morte di ieri notte.

Video

Tutti i siti Sky