Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
12 febbraio 2017

NBA, Jusuf Nurkic a Portland per Mason Plumlee

print-icon
Get

Lo scambio con cui Denver manda Jusuf Nurkic (più una prima scelta) a Portland per Mason Plumlee (e una seconda) sembra solo il preludio a ulteriori movimenti: sarà Danilo Gallinari il prossimo a lasciare i Nuggets?

Da centro titolare (29 partenze in quintetto per lui quest’anno) a pedina di scambio: è finita l’avventura a Denver di Jusuf Nurkic, il centro bosniaco al terzo anno nella lega che i Nuggets hanno appena ceduto — insieme alla prima scelta di Memphis al Draft 2017 — ai Portland Trail Blazers, in cambio di Mason Plumlee e una scelta al secondo giro del Draft 2018. Uno scambio che, al primo impatto, sembra favorire la squadra dell’Oregon per più di un motivo, dal fatto che trattenere Plumlee al termine della stagione (sarà restricted free agent) avrebbe portato Portland in zona tassa di lusso, al fatto che la scelta al primo giro ricevuta da Denver diventa la terza in possesso della squadra al prossimo Draft. E poi c’è Nurkic, che ha senz’altro risentito dell’ascesa di Nikola Jokic in Colorado ma che rimane un centro di 22 anni solido e dalle buone mani, a contratto per la prossima stagione a neppure 3 milioni di dollari. Un affare, insomma.

Le manovre di Denver — Ai Nuggets, da par loro, non è passato inosservato che Plumlee — 54 partenze in quintetto per i Blazers quest’anno — sta producendo la miglior annata della sua carriera, al massimo di sempre per punti (11.1), rimbalzi (8.0) e assist (4.0). Ma il suo arrivo in Colorado, dicono i bene informati, è da leggere anche in un disegno più ampio che probabilmente vedrà Denver ancora attiva prima della trade deadline del 23 febbraio. Il nome più caldo? Proprio quello di Danilo Gallinari, intenzionato si dice a lasciar decadere l’opzione sull’ultimo anno di contratto (a 16.1 milioni di dollari) per mettersi subito sul mercato, dove gli estimatori non mancano. Clippers e Raptors sembrerebbero le piste più calde per l’azzurro, a cui i Nuggets non sembrano intenzionati a offrire il contratto irrinunciabile che potrebbe tenerlo in Colorado. 

Video

Tutti i siti Sky