Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
25 febbraio 2017

NBA, 20 punti di Gallinari nel successo sui Nets

print-icon

Tornano alla vittoria i Denver Nuggets, che battono 129-109 in casa i Brooklyn Nets e consolidano l'ottavo posto a Ovest. Venti i punti realizzati da Danilo Gallinari

Tornano a sorridere i Denver Nuggets di Danilo Gallinari, reduci dalla sconfitta di ieri tanto inattesa quanto pesante contro i Sacramento Kings, orfani di DeMarcus Cousins e in piena fase di assestamento. L’NBA però è così, ti offre a stretto giro la possibilità di riscatto, a neanche 24 ore di distanza dall’ultimo impegno. L’ostacolo da superare non poteva essere più agevole, vista la disastrata situazione dei Brooklyn Nets approdati in Colorado con una striscia di sconfitte lunga 14 gare e aggiornata dopo il 129-109 finale. Il ritorno in quintetto per gli ospiti di Jeremy Lin dopo 26 partite d’assenza serve a poco, anche perché il suo impiego è contingentato a soli 15 minuti, in cui l’ex giocatore dei Knicks mette a referto 7 punti e 5 assist. Alla fine sono 17 i punti di Brook Lopez che chiude però con il peggior plus/minus di squadra (-22). È davvero difficile continuare a giocare con la massima concentrazione dopo che negli ultimi due mesi esatti, sei uscito dal campo soltanto una volta con le braccia alzate in segno di vittoria.

La partita – Davanti allo sguardo attento di Alex English, storico giocatore dei Nuggets premiato a inizio partita, la squadra di casa resta sempre in vantaggio sin dalla palla a due, volando in doppia cifra sul finire del primo tempo grazie alla tripla di Gallinari che regala addirittura il +15 a Denver. Da lì in poi è davvero una cavalcata trionfale per i Nuggets che possono permettersi il lusso di far riposare a lungo i titolari, impiegati lo stretto indispensabile. Alla sirena finale sono 25 punti per Gary Harris, al suo massimo in carriera, uno in più di Wilson Chandler in una gara chiusa tirando oltre il 50% dal campo e il 45% da tre di squadra. Brooklyn perde la battaglia a rimbalzo (51 vs. 42), gestisce peggio il pallone (19 vs. 13 il conto delle palle perse in favore dei Nets) e sbaglia una vagonata di liberi in tanti momenti di possibile svolta del match (17/31 dalla lunetta).

Venti punti per Gallinari – Partita in totale controllo quella di Danilo Gallinari, bravo a non forzare la giocata in una sfida in cui sapeva di poter apporre il proprio marchio. Alla sirena finale sono 20 punti con 8/13 al tiro e tre triple, conditi con 8 rimbalzi e +16 di plus/minus in soli 25 minuti trascorsi sul parquet. Un successo importante per i Nuggets, nel pieno di una striscia di sei partite casalinghe su otto; un vantaggio da capitalizzare al meglio già nella prossima sfida di domani contro Memphis: l’unico modo per difendere l’ottavo posto dagli assalti di tutte le squadre che scalpitano alle loro spalle.

Video

Tutti i siti Sky