Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Denver vince ancora: 22 punti di Gallinari

NBA

I Nuggets vincono anche contro i Milwaukee Bucks 98-110, conquistando per la prima volta in stagione entrambi i successi all'interno di un back-to-back. Danilo Gallinari miglior marcatore con i suoi 22 punti

Ventiquattro ore dopo il successo di Chicago, i Denver Nuggets vincono ancora. Per la prima volta in stagione arriva una doppia vittoria in back-to-back per la squadra del Colorado, padrona per tutti i 48 minuti in quel di Milwaukee, contro dei Bucks arrendevoli e  imprecisi, alla 12^ sconfitta contro Denver negli ultimi 14 incroci tra le due squadre. Il primo tempo infatti, è decisivo sulle sorti del match: gli ospiti segnano 63 punti mentre Antetokounmpo e compagni faticano a trovare il fondo della retina in una prima metà di gara chiusa con 15/49 dal campo e 37 punti a referto totali. Un -26 nel punteggio più gentile rispetto al -31 toccato nel terzo quarto, ma misura immediata di quanto in realtà non ci sia mai stata partita. Dal canestro di Gary Harris dello 0-2 in poi, Denver non ha mai smesso di essere in vantaggio.

Nel segno del due - Seconda vittoria in due giorni quindi dopo quella conquistata contro i Bulls allo United Center. Nel post partita di Chicago, giocatori e staff dei Nuggets si sono concessi il lusso di una pizza tutti assieme per festeggiare, segno di quanto pesante e importante fosse il successo contro Wade e compagni. Bisognava però finire il lavoro contro i Bucks e a quello ha pensato la seconda tripla doppia consecutiva di Nikola Jokic (13 punti, 14 rimbalzi e 10 assist), la quarta in carriera – tutte arrivate nelle ultime 13 gare. Una vera e propria esplosione più che una crescita, su cui poggiano buona parte delle speranze playoff della squadra del Colorado. Un'altra fetta importante passa poi dalle prestazioni del miglior realizzatore della serata, anche lui per la seconda volta consecutiva. Il suo nome? Danilo Gallinari. I suoi punti? Beh, ovviamente 22.

Ottima prova del Gallo – L’azzurro è partito subito con le marce alte, alternando canestri pesanti della distanza e gioco in penetrazione e al ferro (gli highlights del match sono pieni zeppi dei suoi canestri). È suo lo zampino nell’iniziale avvio lanciato dei Nuggets, i quali poi possono concedersi il lusso di veleggiare a vista contro un avversario in grande difficoltà offensivamente, nonostante la difesa di Denver non sia di certo la più impermeabile. Gallinari chiude la partita con l’ormai solito 8/8 dalla lunetta (sintomo di quanto sia stato aggressivo), cinque rimbalzi e un solo assist; una palla dentro a servire Jokic in uno dei sei canestri segnati dal centro serbo. “Incredibile, semplicemente incredibile – commenta Danilo parlando della partita del suo compagno -, questa è l’unica cosa che posso dire. Nikola sta giocando meravigliosamente”. Le parole di coach Malone sono sulla stessa lunghezza d’onda: “Basta mettergli la palla nelle mani e iniziare a muoversi, a tagliare, a cercare spazio libero. Qualcosa di buono poi sicuramente accadrà”. Questa volta è arrivata la 100^ vittoria in carriera da allenatore per Malone, un sigillo importante per tenere a distanza tutte le pretendenti all’ottavo posto. Magari, continuando a mettere la palla nelle mani di Jokic, si potrebbe arrivare ai playoff.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport