Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
22 marzo 2017

Abate, Gabriel Jesus e Gündogan spettatori NBA

print-icon
Mino Raiola e Ignazio Abate

Mino Raiola e Ignazio Abate a Miami (foto da Twitter @ignazioabate20)

Sfruttando la pausa, il terzino del Milan insieme a Mino Raiola e i giocatori del Manchester City ne hanno approfittato per volare negli States e assistere alle partite di Miami e Brooklyn

Complice la pausa per le nazionali, diversi protagonisti del calcio italiano ed europeo sono volati negli Stati Uniti per una breve vacanza. E cosa c’è di meglio se non andare a vedere una partita di NBA? Lo dimostrano tanto il terzino del Milan Ignazio Abate — volato a Miami insieme al suo procuratore Mino Raiola per vedere la sfida tra Heat e Phoenix Suns dall’AmericanAirlines Arena — ma anche i due giocatori infortunati del Manchester City Gabriel Jesus e Ilkay Gündogan, che hanno dato spettacolo al Barclays Center di Brooklyn godendosi la sfida tirata fino all’ultimo tra i padroni di casa e i Detroit Pistons.

GABRIEL JESUS SCATENATO AL BARCLAYS CENTER

Spettacolo e pallacanestro — Proprio i due giocatori di Pep Guardiola hanno mostrato entrambe le facce di un’esperienza al palazzo NBA: prima il brasiliano si è scatenato in un ballo durante uno dei tanti timeout che contraddistinguono le partite della lega di Adam Silver (pur essendo infortunato, alla Joel Embiid...), poi il centrocampista turco-tedesco ha immortalato con il suo cellulare il canestro della vittoria di Brook Lopez, cogliendo al volo un canestro della vittoria all’ultimo secondo che rappresenta da sempre uno degli aspetti più emozionanti e memorabili di una partita NBA. Una serata di divertimento all’interno di un viaggio in cui i due giocatori alle prese con gli infortuni lunghi — Jesus per una rottura al piede, Gündogan per il legamento crociato, visitando anche la nuovissima practice facility dei Nets — hanno visitato anche i “cugini” dei New York City FC, che condividono la proprietà con il Man City. Per l’occasione, non si sono fatti mancare neanche una foto con “Il Maestro” (secondo la loro stessa definizione) Andrea Pirlo.

il canestro di brook lopez immortalato da gundogan

Video

Tutti i siti Sky