Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
05 aprile 2017

NBA, 41 triple doppie per Westbrook: è record!

print-icon

Russell Westbrook mette a referto la 41^ tripla doppia stagionale nel successo 110-79 contro i Milwaukee Bucks (12 punti, 13 rimbalzi, 13 assist), raggiungendo così Oscar Robertson ed entrando definitivamente nella storia NBA

 “È stata una benedizione, qualcosa che non avrei mai potuto neanche immaginare”. Stenta ancora a crederci Russell Westbrook a fine partita, entrato definitivamente nella storia NBA grazie alla 41^ tripla doppia messa a referto contro i Milwaukee Bucks, decisiva nel successo casalingo dei Thunder 110-79 che consolida sempre più il sesto posto a Ovest di OKC. Grazie alla settima tripla doppia consecutiva (seconda volta in questa regular season che il numero 0 eguaglia la seconda striscia più lunga di gare in fila in tripla doppia, a -2 dal record di Wilt Chamberlain), Westbrook raggiunge così Oscar Robertson, al primo posto nella storia NBA per numero di gare con almeno dieci punti, dieci rimbalzi e dieci assist fatte registrare in una singola stagione. “È qualcosa di leggendario. Il fatto che mai nessuno ci fosse riuscito negli ultimi 55 anni rende bene l’idea di quanto difficile sia raggiungere un traguardo del genere”, commenta coach Billy Donovan. "È il modo migliore per definire le decine di maniere in cui lui riesce ad avere impatto su un match. A suo piacimento può dominare con punti, assist o rimbalzi. È davvero un giocatore unico, che non si era davvero mai visto prima".

Record su record – Questa notte la tripla doppia è arrivata dopo 22 minuti, la 13^ in stagione che Westbrook è riuscito a portare a casa in meno di tre quarti di gioco. I 12 punti messi a referto invece, sono il bottino più esiguo dell’intera regular season in quanto a realizzazione, ma evidentemente il traguardo da raggiungere era un altro: “Di certo non era il mio obiettivo a inizio stagione”, racconta il numero 0. “Ho semplicemente provato a giocare al meglio, nulla di più. Riuscire a essere il leader di questa squadra per me è di gran lunga più importante dell’avere una tripla doppia di media in stagione o una buona percentuale realizzativa dal campo, perché credo che soltanto grazie a quella potremo andare il più lontano possibile”. Con le 41 di questa regular season, Westbrook sale così a quota 78 in carriera, raggiungendo al 4° posto all-time Wilt Chamberlain, dietro soltanto a Oscar Robertson, Magic Johnson e Jason Kidd.

Gli Highlights della partita tra Thunder e Bucks

Bucks, spettatori non paganti - L’ex playmaker tra le altre di Nets e Mavericks era seduto in panchina nell’altra metà campo, a cercare di motivare i Milwaukee Bucks, spettatori non paganti di una partita storica, troppo molli per risultare competitivi in una gara in cui a fine primo tempo il divario era già di 25 punti. Alla sirena sono 11 punti e 10 rimbalzi per Giannis Antetokounmpo, uno dei tre giocatori degli ospiti in doppia cifra, alla guida di un attacco incapace di andare oltre il 35% dal campo e il 16% da tre. Eppure la squadra del Wisconsin deve ancora conquistare aritmeticamente il pass per i playoff, scivolata adesso a mezza partita di distanza dagli Hawks e soprattutto con lo stesso numero di sconfitte (40) di Atlanta. Più indietro il passo falso dei Bulls sconfitti dai Knicks ha comunque messo in parte a riparo la qualificazione dei Bucks, i quali saranno chiamati a vincere la gara di domani notte contro i Pacers. In quel caso sarà davvero vietato sbagliare. 

Tutte le 41 triple doppie di Russell Westbrook

Video

Tutti i siti Sky