Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
05 aprile 2017

Nessuno come Drake: è lui il #1 nelle playlist NBA

print-icon
Get

I giocatori NBA rivelano i loro gusti musicali: è Drake il più gettonato, ma anche Future e JAY Z raccolgono parecchi consensi. E la canzone più ascoltata negli spogliatoi della lega è...

Ha un ruolo ufficiale che lo incorona global ambassador dei Toronto Raptors, ma Drake – canadese di nascita – non piace solo a DeRozan, Lowry e compagni. Un recente sondaggio tra tutti i giocatori della lega lo ha eletto come l’artista più amato nei circoli NBA – oltre a DeMar DeRozan anche Steph Curry lo ha messo al primo posto della propria personale classifica – ovvero il più gettonato nelle playlist che i vari giocatori assemblano per caricarsi prima di una gara o rilassarsi subito dopo. Ma non solo: quasi un giocatore NBA su tre (per l’esattezza il 28%) ha confessato di cantare le canzoni del rapper di Toronto al volante della propria auto, e tra le numerose hit di Drake nessuna batte Hotline Bling, la canzone del momento. 

La geografia musicale NBA

Al secondo posto dietro Drake arrivano due artisti che tengono alto le reputazione di altrettante città considerate vere e proprie culle della musica black USA. Da quella che negli Stati Uniti viene chiamata “the A-T-L” – Atlanta, la capitale delle Georgia – arriva Future, che raccoglie il 13% delle preferenze dei giocatori NBA, mentre a completare il podio c’è l’orgoglio di Brooklyn JAY Z, che vede ben tre delle sue canzoni – 99 Problems, American Dream e Moment of Clarity – fare da colonna sonora costante negli spogliatoi della lega. 

Video

Tutti i siti Sky