Caricamento in corso...
05 luglio 2017

NBA, "vedere" per credere: Joe Ingles e il regalo speciale per Landon

print-icon
Lan

Un bambino che può vedere per la prima volta la sua squadra del cuore. Nel caso di Landon Carter, vedere però ha un significato letterale. E il giovanissimo tifoso dei Jazz deve dire grazie a Joe Ingles per il bellissimo regalo

Lo scorso aprile, durante la sfida di primo turno dei playoff tra Utah e i Clippers, i Jazz hanno ospitato un loro giovane tifoso, Landon Carter di 7 anni, regalandogli la possibilità di vedere per la prima volta una partita della sua squadra del cuore. Solo che nel suo caso il verbo vedere assume un significato diverso, letterale: Landon infatti soffre di aniridia, una patologia congenita che consiste nell’assenza, completa o quasi, dell’iride a entrambi gli occhi e che sostanzialmente lo rende un bambino non vedente (Landon è legalmente riconosciuto come cieco). Appena prima della gara di playoff dello scorso aprile, il ragazzo ha avuto modo di assistere nella palestra di allenamento dei Jazz al riscaldamento della squadra, indossando per la prima volta un paio di occhiali speciali chiamati eSight, dotati di due micro-schermi LED al posto delle due lenti. “Ehi, posso finalmente vedere il pallone entrare a canestro”, la sua entusiastica reazione, tra il sorpreso e il divertito. Normalmente la sua visione è talmente offuscata e appannata da impedirgli di riconoscere gli oggetti e il paesaggio attorno a lui: “Riesce giusto a vedere solo quello che è proprio davanti ai suoi occhi [ad esempio posizionandosi vicinissimo allo schermo del tv quando giocavano i suoi Jazz, ndr]  ma non tutto il mondo che lo circonda”, la descrizione data dal padre della malattia del figlio. La nuova tecnologia associata agli eSight permette a delle microcamere installate all’interno degli occhiali di catturare le immagini a cui il soggetto sta guardando e riproporle in alta definizione per renderle fruibili anche alle persone come Landon, che soffrono di aniridia o di altre patologie alla vista. 

Il regalo di Joe Ingles

Un unico problema: gli eSight non sono economici. Un paio di occhiali infatti costa la bellezza di 10.000 dollari ma è qui che entra in gioco il bellissimo gesto compiuto da Joe Ingles, fresco di rinnovo con i Jazz. Per festeggiare il suo nuovo contratto quadriennale per 52 milioni di dollari totali, la guardia/ala di Utah ha scelto di regalare a Landon un paio di occhiali eSight, che permetteranno al giovane tifoso dei Jazz di poter finalmente vedere tutte le partite della sua squadra del cuore. Non ci sarà più il suo giocatore preferito, Gordon Hayward, ma forse ora il piccolo tifoso ha già trovato con chi rimpiazzarlo: “Con Joe Ingles ormai siamo amici”.

24 secondi per conoscere meglio Joe Ingles