Caricamento in corso...
04 agosto 2017

NBA Africa Game in streaming sul sito di Sky Sport

print-icon
afr

Team World contro Team Africa: direttamente da Johannesburg sabato 5 agosto alle 17 si giocherà il secondo NBA Africa Game, in streaming aperto a tutti su skysport.it. Ecco chi scenderà in campo

A due anni di distanza dal primo esperimento, la NBA torna in Sud Africa per una partita speciale, la seconda edizione dell’NBA Africa Game. E, per l’occasione, potrete godervela in diretta streaming aperto a tutti su skysport.it. L’appuntamento è per le ore 17 di sabato 5 agosto, un’occasione unica per vedere in campo non solo leggende del calibro di Dirk Nowitzki e Luol Deng, capitani delle due squadre – Team World e Team Africa – che si sfideranno sul parquet di Johannesburg, ma anche All-Star come DeMarcus Cousins e Kyle Lowry e giovani di grandi prospettive come Kristaps Porzingis, Dennis Schröder, C.J. McCollum e Jaylen Brown. “La pallacanestro sta vivendo una crescita esponenziale in Africa” ha dichiarato il Commissioner della NBA Adam Silver. “Il nostro ritorno a Johannesburg fa parte del nostro continuo impegno per portare un’esperienza NBA autentica ai tifosi in giro per il mondo”. “Sono davvero felice di rappresentare il Team World” ha dichiarato Dirk Nowitzki. “E non vedo l’ora di tornare in Sud Africa dopo aver preso parte all’evento Basketball Without Borders otto anni fa. È bello vedere quanto è cresciuto il gioco in tutto il continente ed è un onore essere parte di questo evento storico”. “Avendo parenti che provengono dal Sud Africa, per me è un sogno poter tornare qui come giocatore della NBA” ha dichiarato Thabo Sefolosha, che sarà co-capitano del Team Africa insieme a Deng. “Ci sono tanti giocatori talentuosi che provengono dal mio continente e sarà un onore guidarli sabato”. La partita sarà l’evento conclusivo della 15^ edizione di Basketball Without Borders e verrà giocata in supporto dell’UNICEF, della Nelson Mandela Foundation e della SOS Children’s Villages South Africa. Questi i roster delle due squadre:

Team Africa

Luol Deng (Los Angeles Lakers; Sud Sudan)
Thabo Sefolosha (Utah Jazz; genitori dal Sud Africa)
Bismack Biyombo (Orlando Magic; Repubblica Democratica del Congo)
Clint Capela (Houston Rockets; Switzerland; parents from Angola and Congo)
Gorgui Dieng (Minnesota Timberwolves; Senegal)
Joel Embiid (Philadelphia 76ers; Camerun, non scenderà in campo)
Serge Ibaka (Toronto Raptors; Congo)
Luc Mbah a Moute (Houston Rockets; Camerun)
Salah Mejri (Dallas Mavericks; Tunisia)
Emmanuel Mudiay (Denver Nuggets; Repubblica Democratica del Congo)
Victor Oladipo (Indiana Pacers; genitori dalla Nigeria)
Dennis Schröder (Atlanta Hawks; genitori dal Gambia).

Team World

Dirk Nowitzki (Mavericks; Germania)
Kemba Walker (Charlotte Hornets; Stati Uniti)
Leandro Barbosa (free agent; Brasile)
Jaylen Brown (Boston Celtics; Stati Uniti)
Wilson Chandler (Nuggets; Stati Uniti)
DeMarcus Cousins (New Orleans Pelicans; Stati Uniti)
Andre Drummond (Detroit Pistons; Stati Uniti)
Courtney Lee (New York Knicks; Stati Uniti)
Kyle Lowry (Toronto Raptors; Stati Uniti)
C.J. McCollum (Portland Trail Blazers; Stati Uniti)
Kristaps Porzingis (New York Knicks; Lettonia)

Oltre a loro, saranno presenti anche Alvin Gentry (capo-allenatore New Orleans Pelicans), Michael Malone (Denver Nuggets) e Erik Spoelstra (Miami Heat), gli assistenti David Adelman (Magic), Pat Delany (Hornets), BJ Johnson (Rockets), Sidney Lowe (Washington Wizards), Jamahl Mosley (Mavericks), Patrick Mutombo (Raptors) e Lloyd Pierce (76ers), il president dei Toronto Raptors Masai Ujiri, e gli arbitri NBA James Capers e Zach Zarba. Tra le personalità, non mancheranno né Adam Silver né Michele Roberts, direttore esecutivo dell’associazione giocatori, così come l’ambasciatore globale della NBA Dikembe Mutombo, il tre volte campione NBA James Jones, e gli ex Shareef Abdur-Rahim, Elton Brand, Brian Cardinal e Lionel Simmons, così come l’ex giocatrice di WNBA Rushia Brown.