25 agosto 2017

Ginobili non lascia, ma raddoppia: due anni di contratto con gli Spurs

print-icon
Gin

Lo scorso mese ha annunciato di voler continuare ancora a giocare, ma nessuno aveva immaginato che lo avrebbe fatto per altri due anni: nonostante i 40 anni, per Ginobili a San Antonio è pronto un biennale da 5 milioni di dollari

Manu Ginobili, fresco 40enne, il prossimo ottobre tornerà per la 16^ stagione consecutiva a vestire la maglia dei San Antonio Spurs. Fin qui nulla di nuovo, visto che era stato lo stesso campione argentino a comunicare la sua decisione attraverso i social network: “Ritorno agli Spurs per un’altra stagione”, era stato il cinguettio che aveva scrollato di dosso a molti appassionati il magone che aveva lasciato l’ultima partita giocata e persa da Ginobili contro i Golden State Warriors. A fare notizia però, adesso che la franchigia texana ha ufficializzato l’accordo, è il fatto che secondo le indiscrezioni di The Vertical, il contratto non sarà di soli 12 mesi, ma durerà per altri due anni. Alla faccia dell’età, del tempo che passa e di chi aveva pensato che la sua avventura sui parquet NBA fosse ormai già finita. Un accordo da circa 5 milioni di dollari, in cui i soldi e le cifre sono palesemente l’ultimo dei problemi. Ciò che conta è che Ginobili ha deciso non solo di tornare, ma di continuare a farci compagnia ancora a lungo.

I PIU' VISTI DI OGGI