20 settembre 2017

Goran Dragic riceve la maglia di Drazen Petrovic e si commuove

print-icon

La madre di Drazen Petrovic ha regalato la maglia numero 3 di suo figlio all'MVP di Eurobasket 2017, che si è commosso davanti alle telecamere di Planet TV: "Uno dei regali più belli della mia vita, era il mio idolo". Nel corso dell'intervista ha confermato l'addio alla nazionale slovena

È il momento più bello della vita di Goran Dragic: la medaglia d’oro vinta con la nazionale slovena a Eurobasket 2017, per di più con il titolo di MVP della manifestazione, rappresenta senza ombra di dubbio il punto più alto di tutta la sua carriera, arrivata finalmente a un riconoscimento individuale e di squadra che ne testimonierà per sempre le enormi qualità sul campo da gioco. Nella giornata di ieri, però, ha ricevuto un altro riconoscimento non meno importante: la madre del leggendario Drazen Petrovic, Biserka, ha deciso di regalare al capitano della Slovenia la maglia numero 3 dei New Jersey Nets di suo figlio, lo stesso numero indossato da Dragic. La point guard dei Miami Heat, con ancora l’oro al collo, si è commosso ed è scoppiato a piangere davanti alle telecamere della televisione slovena Planet TV, che ha fatto da tramite per consegnare la maglia dalle mani di mamma Petrovic a quelle di Dragic. “È uno dei regali più belli che io abbia mai ricevuto in tutta la mia vita” ha dichiarato l’MVP di Eurobasket 2017. “Lo ammiravo, era il mio idolo. Tutti sappiamo cosa ha fatto per gli jugoslavi e per il mondo del basket. È stato un grande onore per me indossare il numero 3”. Da notare che Dragic ha parlato al tempo passato, perché proprio in quell’intervista ha confermato la sua intenzione di ritirarsi dalle competizioni internazionali dopo l’oro europeo: “Mi sono tolto un grande peso dalle spalle”, ha dichiarato Dragic. Spalle grandi abbastanza da reggere una maglietta di una figura così importante come Drazen Petrovic.

I PIU' VISTI DI OGGI