28 settembre 2017

NBA, JaMychal Green rinnova con Memphis: biennale da 17 milioni

print-icon

Il lungo 27enne ha risolto la sua lunga negoziazione con i Grizzlies trovando un accordo su un biennale da 17 milioni complessivi. Sarà titolare al fianco di Marc Gasol sotto canestro

Quella di JaMychal Green era una delle poche situazioni contrattuali rimaste irrisolte alla vigilia del training camp, ma finalmente è riuscito a trovare un accordo con i Memphis Grizzlies: il 27enne ha firmato un biennale da 17 milioni di dollari complessivi per rimanere in Tennessee, come riportato da Shams Charania di Yahoo! Sports. Un accordo che accontenta e scontenta entrambe le parti in maniera uguale: probabilmente Green pensava di guadagnare più della mid-level exception dopo un anno passato da titolare (lasciando in panchina uno come Zach Randolph) e una stagione chiusa con il 38% da tre punti, ma il fatto che fosse restricted ha ridotto di molto il lotto di squadre interessate ai suoi servigi. Allo stesso tempo, Memphis è riuscita ad aggiungere un titolare a un prezzo più che contenuto rispetto alla media del ruolo, ma è riuscita a farlo solamente per due stagioni – permettendogli quindi di testare di nuovo il mercato a 29 anni. Detto questo, per uno che in passato è rimbalzato tra G-League e Francia quei 17 milioni di dollari sono comunque soldi che cambiano la vita, visto che – come scritto da Bobby Marks di ESPN – finora in carriera aveva guadagnato solamente 2.1 milioni, cifra che con il nuovo accordo raggiungerà il prossimo 30 di novembre. Rimangono comunque molti meno rispetto ai 27 di un giocatore dal valore simile come Nikola Mirotic, anche lui restricted free agent, e probabilmente meno di quelli che prenderanno i vari Nerlens Noel, Mason Plumlee, Nikola Mirotic e Alex Len che hanno accettato la qualyfing offer da 4.2 milioni per essere free agent senza alcuna restrizione il prossimo anno. Ma Green, che non è stato scelto al Draft dopo quattro anni ad Alabama, aveva a sua disposizione un accordo decisamente minore (un anno a 2.82 milioni), perciò questa negoziazione rappresentava la sua prima vera possibilità di capitalizzare su quanto di buono fatto finora in maglia Grizzlies. Se si confermerà su questi livelli anche nei prossimi due anni, ora che alle sue spalle non spinge più l’ingombrante carisma di Randolph, per lui potrebbe esserci una seconda parte di carriera decisamente più remunerativa rispetto alla prima.

It's official #GnG #AllPraisesToGOD🙏🏾

Un post condiviso da JaMychal Green (@roadtoriches_0) in data:

I PIU' VISTI DI OGGI