30 settembre 2017

Gara-3: vincono le Sparks 75-64, Zandalasini resta in panchina

print-icon
Zan

La panchine delle Minnesota Lynx (Foto Getty)

Le Minnesota Lynx di Cecilia Zandalasini (in panchina per tutta sfida) perdono 75-64 la prima partita della serie giocata a Los Angeles; tra due giorni la decisiva gara-4 che potrebbe regalare il titolo alle Sparks 

Le LA Sparks vincono 75-64 gara-3 contro le Minnesota Lynx, brave ancora una volta a lucrare sul parziale che nel primo quarto ha scavato un solco che la squadra di Cecilia Zandalasini non è poi riuscita a colmare. Un 17-8 a fine primo quarto che ha permesso alle varie Nneka Ogwumike (16 punti), Chelsea Gray (14 punti) e Candace Parker (13 punti) di controllare il match nei restanti 30 minuti di gioco, nel primo match della serie giocato a Los Angeles. Un arrivo per una volta non in volata, come successo nei primi due episodi della sfida che tra 48 ore potrebbe giungere a conclusione. Per la Zandalasini invece, come accaduto in gara-1, non c'è stato spazio neanche nel finale di match, costretta a osservare dalla panchina le varie Moore e Fowles (31 punti in due) provarci senza riuscire però a ritornare definitivamente in corsa in una sfida che potrebbe essere il turning point della serie. Domani sera si torna di nuovo in campo: sarà una partita da “Win or go home” per le Lynx, costrette a vincere per continuare a sognare un titolo e una vendetta contro le Sparks. E magari anche uno storico successo alla nostra Zandalasini.

I PIU' VISTI DI OGGI