11 marzo 2018

Il fallo più brutto nella storia del basket, la NBA si indigna: "Una giocata senza cuore"

print-icon

Il video è diventato subito virale ed è stato condiviso anche da giocatori NBA, a partire da Dwyane Wade che non ha nascosto il suo disappunto: "Prego affinché il ragazzo stia bene". E sul parquet poco più tardi arriva la rivincita...

Un durissimo fallo durante una partita di high school ha fatto molto discutere il mondo Twitter legato al basket NBA e non solo. Durante una partita della Hanover High School, un ragazzo lanciato in contropiede e pronto per andare a schiacciare è stato travolto alle spalle, spinto nel momento di massima elevazione, volando contro il sostegno del tabellone. Un capitombolo violento, che ha terrorizzato il pubblico sugli spalti e lo staff medico corso in soccorso del ragazzo rimasto a lungo a terra. L’arbitro ha ovviamente assegnato un flagrant foul, spedendo in anticipo negli spogliatoi l’autore del gesto orribile. Il video dell’accaduto, ripreso da diversi cellulari presenti al palazzetto, ha fatto il giro del web, scatenando l’ilarità macabra di alcuni e indignando invece tanti giocatori, che hanno deciso di puntare il dito contro un gesto da screditare a ogni costo. In prima fila Dwyane Wade che non ha risparmiato commenti molto infastiditi: “Tante cose orribili accadono durante una competizione, ma il fatto che quello che commette il fallo si allontana come se nulla fosse dopo averlo spinto è un atteggiamento davvero da persona senza cuore. Le mie preghiere sono rivolte al ragazzo a terra, spero sia tutto a posto per lui”. Assieme a lui anche altri hanno espresso la loro condanna via Twitter, da Lou Williams a Kyle Kuzma. Per fortuna però le cose sono andate per il meglio, non tanto e non solo come conseguenze per il ragazzo (rimasto illeso e senza alcun tipo di dolore), ma anche a livello sportivo. Poco dopo essere ritornato in campo, Thomas Atkins (il protagonista della rovinosa caduta) si è preso la sua rivincita, volando nuovamente a schiacciare ben oltre il ferro con la sua numero 21. Tutto è bene ciò che finisce bene.

Tornato sul parquet, la schiacciata è poi andata a buon fine

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi