Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, infortunio Rubio: fuori 10 giorni, rischia di saltare tutta la serie con Houston

NBA

La point guard spagnola è uscita durante gara-6 a causa di un problema al bicipite femorale e sarà costretta a saltare l'inizio della serie contro i Rockets. La speranza è quella di recuperarlo con qualche giorno d'anticipo, ma potrebbe non bastare per vederlo sul parquet

In casa Jazz non hanno fatto in tempo a godersi i festeggiamenti per il successo nella serie contro i Thunder, costretti ad aspettare i risultati degli esami medici a cui si è dovuto sottoporre Ricky Rubio. La point guard spagnola è uscita nel primo tempo di gara-6 contro OKC a causa di un problema al bicipite femorale sinistro. Un infortunio che secondo lo staff dei Jazz richiederà una decina di giorni per permettergli di ritornare sul parquet, forse troppo tardi se la serie contro Houston non dovesse andare per le lunghe. L’idea è quello di monitorare day-by-day la situazione, anche se il riacutizzarsi di un dolore che lo aveva costretto a fermarsi già a inizio aprile ha messo a dura prova la tenuta dello spagnolo. In sua assenza le responsabilità e il playmaking è passato soprattutto nelle mani di Donovan Mitchell (che ha giocato una super partita chiusa con 38 punti) e di Joe Ingles; all’occorrenza non solo tiratore, ma anche uomo assist. Il minutaggio nello spot di guardia invece dovrebbero dividerselo Alec Burks e Dante Exum, anche se l’australiano non è ancora riuscito a convincere coach Snyder di poter garantire continuità sul parquet. In gara-6 infatti Exum ha giocato solo tre minuti dopo l’infortunio di Rubio, anche se fa valutare saranno soprattutto gli accoppiamenti contro il doppio playmaking dei Rockets orchestrato da James Harden e Chris Paul. Lo stesso Rubio ha commentato la situazione sui social, ricevendo l’abbraccio e la vicinanza di Mitchell e anche di altri compagni, che sanno bene quanto sia pesato il suo apporto nella serie contro i Thunder. Il numero 3 dei Jazz è stato il primo a mettere a referto una tripla doppia ai playoff con Utah a 17 anni di distanza dall’ultima volta. In quel caso fu John Stockton a firmarla, proiettandolo dunque di diritto nella storia della franchigia di cui veste la maglia soltanto da un anno. Una stagione fortunata per lo spagnolo, nella quale continua a sperare di poter ancora incidere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche