NBA, cosa succederebbe se Magic e Bird entrassero nella NBA del 2019? Il VIDEO culto

NBA

VIDEO. A Larry Bird e Magic Johnson è stato consegnato un premio alla carriera nel corso della serata degli NBA Awards 2019. Prima di farli salire sul palco, sono stati introdotti da un video dalla premessa intrigante: cosa succederebbe se le due leggende entrassero nella NBA di oggi, tra social media e Internet? Le immagini sono già di culto, vedere per credere

TUTTI I PREMI DELLA SERATA

GIANNIS, MVP TRA LE LACRIME: IL DISCORSO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

La cerimonia di consegna dei premi stagionali è un’occasione per la NBA di celebrare anche la sua storia. Per questo la lega ha deciso di istituire il “Lifetime Achievement Award” a quei personaggi che hanno scritto pagine indelebili nel corso dei decenni. Dopo Bill Russell e Oscar Robertson, a ricevere il premio quest’anno sono stati Larry Bird e Magic Johnson, in coppia, come è giusto che sia dopo che i loro nomi (Bird & Magic, Magic & Bird) sono entrati nella leggenda. A introdurli, però, non è stato il classico video con le giocate più memorabili della loro carriera, ma bensì un video dalla premessa molto particolare: cosa succederebbe se Bird e Magic entrassero nella NBA oggi, nel 2019? Come cambierebbe la loro narrazione nell’era dei social network e delle analisi 24/7? Come parlerebbero di loro i colleghi della NBA a vedere i loro risultati e i loro trofei? Non tanto un’analisi tecnico-tattica — posto che campioni del genere troverebbero il modo di funzionare in qualsiasi epoca —, quanto proprio di impatto culturale sulle vite delle persone in questa era ultra-digitale. Il video è stato uno dei momenti meglio riusciti della serata, al pari della frase con cui Bird ha cominciato il suo discorso: “Premio alla carriera? Significa che siamo in giro da un bel po’… Nel caso di Magic, forse fin troppo”.

I più letti