Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 luglio 2019

NBA, i Golden State Warriors dicono addio (e grazie) a Kevin Durant. VIDEO

print-icon

Un lungo tweet che elenca tutte le vittorie e i riconoscimenti di Kevin Durant nei suoi tre anni in maglia Warriors. Così - e con un emozionante video - la franchigia californiana ha voluto ufficialmente salutare il suo n°35, dall'anno prossimo a Brooklyn (con il numero 7)

GOLDEN STATE RITIRERA' LA MAGLIA N°35 DI DURANT

DURANT HA SCELTO BROOKLYN SENZA DIRE NULLA AI NETS

Quando si dice, “inutile cercare altre parole”, basta lasciar parlare i fatti. E così hanno scelto di fare i Golden State Warriors, che attraverso il loro account Twitter hanno voluto dire addio – e grazie – a Kevin Durant, uno dei free agent più ambiti di questa estate 2019, che ha scelto di lasciare la California (e gli Warriors) per cercare una nuova avventura sulla costa opposta, con la maglia dei Brooklyn Nets. E allora il messaggio di congedo della franchigia è semplice, essenziale ma non per questo meno potente:

“2 volte MVP delle finali NBA
2 volte campione NBA
Secondo quintetto NBA 2017
Vincitore del Community Assist Award 2018
Primo quintetto NBA 2018
Secondo quintetto NBA 2019
MVP dell’All-Star Game 2019
KD ha lasciato la sua impronta sulla #DubNation
Grazie, 35”

Un messaggio semplice e un saluto finale che forse, proprio con la scelta di chiudere con il suo numero – quel 35 che Durant ha deciso di abbandonare per prendere il 7 ai Nets – sta a significare il distacco finale da un giocatore importantissimo nella storia recente (e non solo) degli Warriors, arrivato sulla Baia tre anni fa tra mille polemiche e a sorpresa “scappato” forse troppo presto da una squadra che ancora poteva ambire a tutti i risultati. Ma il mercato NBA è bello anche per questo: una nuova avventura per Durant e una nuova realtà per gli Warriors. 

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi