Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

Mercato NBA, Kyle Korver ha scelto: accordo di un anno con i Milwaukee Bucks

NBA

Contratto da veterano per un anno a 2.6 milioni di dollari per il tiratore ex-Utah Jazz che in molti immaginavano potesse andare ai Lakers di LeBron James. Un'aggiunta di livello sul perimetro per Milwaukee, sempre alla ricerca del tiro dalla lunga distanza

I FREE AGENT ANCORA LIBERI SUL MERCATO

TUTTI I NUOVI CONTRATTI FIRMATI IN NBA

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

I Bucks sono diventati una certezza in NBA. Una squadra di vertice a Est, in grado di dare continuità ai risultati grazie a un super Giannis Antetokounmpo alla testa del gruppo e a un mercato che è riuscito a evitare che il roster restasse rimaneggiato dopo una regular season chiusa davanti al resto della lega. Milwaukee infatti ha confermato Khris Middleton, Brook Lopez e George Hill, dovendo rinunciare e lasciare per strada Malcolm Brogdon e Nikola Mirotic. Un puzzle che ha inevitabilmente perso dei tasselli, ma al quale è stato aggiunto tra gli altri anche Kyle Korver – uno dei free agent più ambiti, a 20 giorni di distanza dall’inizio di una sessione di mercato che ha rivoluzionato l’intero scenario su entrambe le coste. L’ex tiratore degli Utah Jazz infatti, finito prima a Memphis all’interno della trade Mike Conley e poi a Phoenix, sapeva di poter decidere in autonomia la prossima destinazione NBA dopo il taglio da parte dei Suns. E alla fine la decisione è caduta sui Bucks di Mike Budenholzer (con cui Korver ha giocato per anni agli Atlanta Hawks); un sistema pensato per liberare spazio sul perimetro ai tiratori, che spose a meraviglia le qualità dell’ex compagno di squadra di LeBron James. L’amicizia con il n°23 gialloviola era stata una delle principali indicazioni seguite da chi immaginava un futuro ai Lakers per Korver – profilo ideale per un roster che continua ad avere un disperato bisogno di tiratori da mettere al fianco di James e Davis. I Bucks battono così anche la concorrenza di Philadelphia, altra candidata che ha perso però l'occasione di aggiungere al proprio roster un veterano di quello spessore.

I più letti