Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Stephen Curry da record regala un orologio a Green e Inguodala: la reazione di Durant

social

Il n°30 Warriors ha regalato un Rolex a testa a Draymond Green, Andre Iguodala e Klay Thompson (che lo riceverà in California) per ringraziarli del lavoro fatto al suo fianco per permettergli di diventare il miglior tiratore da 3 punti della storia NBA. Un traguardo raggiunto anche grazie agli assist di Durant, che riprendendo la grafica con i suoi passaggi vincenti ha sottolineato: “Manda il Rolex anche a me”

Una serata da ricordare e di cui abbiamo lungamente parlato nelle ultime 24 ore: Stephen Curry da record che trova i due bersagli che mancavano dalla lunga distanza per scavalcare Ray Allen e diventare il miglior realizzatore all-time con i piedi oltre l’arco. Un match meraviglioso in una cornice perfetta come il Madison Square Garden, concluso dal n°30 Warriors con un pensiero speciale in onore dei due suoi compagni che da più tempo condividono il parquet con lui (Klay Thompson non era presente): Draymond Green e Andre Iguodala, a cui Curry ha deciso di regalare un Rolex - un gesto per ringraziarli dell’aiuto fondamentale che gli hanno garantito e che lo ha portato così a entrare ancora di più nella storia NBA. Un momento immortalato dalle telecamere nei pressi dello spogliatoio dell’arena di New York, con Curry che ha garantito che ha già comprato un orologio anche per Thompson e che glielo consegnerà una volta rientrati in California.

vedi anche

Curry record: le reazioni del mondo NBA sui social

Accolto in spogliatoio dall’abbraccio dei compagni, Curry ha ringraziato tutti sottolineando un aspetto fondamentale - che nonostante lo sconfinato talento, nessun traguardo si può raggiungere da soli: “Questo è un punto d’arrivo di un’intera carriera, ma è stato costruito da tutte le persone che mi sono state intorno. Ogni blocco che avete portato per me, ogni volta che mi avete passato il pallone dandomi fiducia: siete voi il motivo per cui ce l’ho fatta”. Un ringraziamento presente e anche a chi è passato per San Francisco, come Kevin Durant che - a guardare la classifica di quelli che hanno servito il maggior numero di assist a Curry - è terzo alle spalle dei due che hanno ricevuto l’orologio. Per quello KD non ha atteso oltre e commentato via Twitter: “Manda il Rolex anche a me”. Un modo scherzoso per complimentarsi con chi è riuscito (in parte anche grazie a lui) a segnare in maniera indelebile la storia NBA.