Caricamento in corso...
09 agosto 2008

Cassina, il primo esame è superato

print-icon
cas

Prova positiva degli azzurri nelle qualificazioni della ginnastica artistica maschile. Grande attesa per la finale in programma il 19 agosto

Qualificati - L'Italia si è piazzata solo dodicesima e ultima nelle qualificazioni della ginnastica artistica maschile, ma Igor Cassina si è qualificato alla finale della sbarra, in programma il 19 agosto, con il secondo punteggio. Matteo Morandi e Andrea Coppolino, invece, sono in finale agli anelli con, rispettivamente, il quinto e sesto punteggio. Enrico Pozzo è entrato nella finale del concorso generale con il ventitreesimo piazzamento su 24.

Voglia di riscatto - L'uscita dall'esercizio di Cassina, olimpionico ad Atene 2004, è stata buona ed è stata premiata dalla giuria con un 16.00. "Sono contento di aver fatto il mio esercizio. Rispetto ad Atene, dove inseguivo il sogno della vita, qui avevo voglia di riscattare un lungo periodo di appannamento. Le sensazioni dei giorni passati erano buone, avevo sempre eseguito salti molto ampi. Ma la sbarra del campo gara è leggermente diversa da quelle di allenamento e così ho preferito tenere un po' più corte le braccia per non rischiare di perdere la presa. In altri termini ho pensato più a prenderla che alla compostezza del corpo".

Buon inizio - "Abbiamo cominciato con il piede giusto - ha dichiarato il presidente federale, Riccardo Agabio - confermando le finali agli attrezzi del 2004, con lo stesso numero di atleti, aggiungendo, però, al computo generale una finale nel concorso generale. Ora mi aspetto una prova altrettanto convincente dalle ragazze".

Appagato - "Sono orgoglioso dei miei ginnasti - ha aggiunto il dt Maurizio Allievi - professionisti veri, che dopo quattro anni riescono a confermarsi ai massimi livelli. La loro longevità agonistica è il più bel riconoscimento per noi allenatori".

Tutti i siti Sky