Caricamento in corso...
14 agosto 2008

CHIARA, LA DONNA DAL FUCILE D'ORO

print-icon
cai

Altra ragazza vincente: fantastico trionfo dell'azzurra Cainero, 30 anni, nel tiro a volo, specialità skeet. Sotto il diluvio, Chiara la spunta in uno spareggio thrilling con l'americana Rhode e la tedesca Brinker

L'italiana Chiara Cainero ha conquistato la medaglia d'oro nel tiro a volo, specialità skeet ai Giochi olimpici dopo uno spareggio a tre con l'americana Rhode e la tedesca Brinker. Le tre "cecchine" avevano infatti concluso prime alla pari, con un punteggio di 93 centri su 100.

"Non è stata una finale facile". Gioia incredibile, ma finale-thrilling per Chiara, oro nello skeet dopo uno spareggio a tre con Kimberly Rhode e Christine Brinker. "Il tempo non è stato dei migliori, ma quando ho visto che dovevo fare lo spareggio per i primi tre posti ho pensato: adesso le devo rompere. Poi sparavo come terza, che non è male". E alla fine l'oro è arrivato davvero: "Spero che questo oro sia da input per le mie colleghe", dice la prima campionessa italiana del tiro al volo alle Olimpiadi.

"Ci siamo preparate molto, lo stato di forma ideale l'ho raggiunto solo prima di partire. Sono venuta cercando di dare il meglio di me stessa. Non avrei mai pensato al podio con 93, ma questa è una pedana difficile. Ho qui la mia famiglia, ringrazio loro, la mia società, il Gruppo Sportivo Forestale".

Ora l'obiettivo è arrivare in forma alle prossime Olimpiadi per difendere l'oro: "Io ho 30 anni E penso di avere ancora molto da dare a questo sport. Ho fatto due Olimpiadi, spero di poter arrivare a Londra".

Tutti i siti Sky